Meloni ha avvertito: “Concentreremo le risorse a disposizione per aiutare gli italiani a far fronte all’aumento del costo dell’energia”.

Il governo della neo premier Giorgia Meloni è al lavoro per riproporre i crediti di imposta a favore delle imprese e il taglio delle accise sui carburanti fino al 31 dicembre. La notizia è giunta attraverso una comunicazione della Nadef. Adesso, in seguito all’approvazione, per la Meloni inizia il conto alla rovescia. 

La neo premier Giorgia Meloni ha avvertito: “Concentreremo le risorse a disposizione per aiutare gli italiani a far fronte all’aumento del costo dell’energia. Senza disperdere risorse in bonus inutili“. Basta quindi con lo spreco dei fondi destinati a bonus inutili.

Presidente del Consiglio Giorgia Meloni

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I provvedimenti di novembre

Adesso, nel mese di novembre, la leader di estrema destra avrà numerose questioni da affrontare. Quella sul prezzo del gas e sui migranti, il confronto con le parti sociali, quello interno alla maggioranza sul decreto anti-rave e le prime manifestazioni di piazza contro il suo governo. 

 La leader, alla luce dell’approvazione della Nadef da parte del Consiglio dei ministri, ha asserito: “Il Governo in meno di due settimane ha raggiunto due obiettivi importanti”. Via libera all’emendamento (al dl Aiuti ter) per nuove concessioni per l’estrazione di gas. Secondo la neo leader sarebbe la dimostrazione che “anche in Italia se si vuole è possibile fare quello che serve per il bene dei cittadini”.  

Il primo target permette di “liberare oltre 30 miliardi di euro (9,1 miliardi per il 2022 e 21 miliardi per il 2023) per mettere in sicurezza famiglie e imprese dal caro bollette”. L’altro di “compiere il primo passo sul fronte della sicurezza energetica nazionale”. 

L’opposizone, da parte sua, non è positiva. Enrico Letta, leader del Partito Democratico ha ribattuto: “Tanti annunci, molte promesse. Ma la sostanza è che la prima scelta di finanza pubblica del Governo Meloni è aumentare il deficit. Che farà aumentare il debito. Che renderà l’Italia meno sovrana e autonoma e più dipendente dagli altri”.  

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Speciale Governo

ultimo aggiornamento: 06-11-2022


Energia, Meloni: “Concentrare risorse a disposizione”

Migranti, Papa: “l’Ue non lasci sola l’Italia”