Polemiche per il Green Pass obbligatorio nelle mense aziendali. I nodi legali e le discussioni in corso.

Il Green Pass diventa obbligatorio anche nelle mense aziendali andando in qualche modo ad interessare anche il mondo del lavoro. Il governo al momento non si è ancora espresso sul Green Pass in azienda, ma intanto la certificazione è obbligatoria per poter accedere alla mensa aziendale. Quindi un primo sbarramento è stato messo anche nel mondo del lavoro.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Green Pass
Green Pass

La FAQ di Palazzo Chigi

A confermare l’obbligo è stato Palazzo Chigi con una FAQ anticipata dal Corriere della Sera: “Per la consumazione al tavolo al chiuso i lavoratori possono accedere nella mensa aziendale o nei locali adibiti alla somministrazione di servizi di ristorazione ai dipendenti, solo se muniti di certificazione verde COVID-19, analogamente a quanto avviene nei ristoranti“.

Green Pass obbligatorio nelle mense aziendali: scoppia il caso

L’estensione del Green Pass alle mense aziendali ha sollevato polemiche e critiche anche legittime, a onor del vero. Basti prendere il caso di due colleghi che condividono l’ufficio. Questi possono stare insieme in stanza, possono andare a prendere magari il caffé alla macchinetta durante la pausa ma non possono stare allo stesso tavolo. Pur trascorrendo quasi tutto il resto della giornata insieme. Molti parlano di una forzatura. Il dibattito è aperto.

Le associazioni di categoria lanciano l’allarme facendo sapere che il rischio è che molte società decidano di chiudere le mense interne. Una decisione drastica ma non impossibile per non creare tensioni sul posto di lavoro o per dare tempo al governo e ai sindacati di mettere a punto le regole definitive per quanto riguarda il mondo del lavoro.

Ma c’è anche un altro problema non di poco conto. Il datore di lavoro, spiega Maurizio Del Conte ai microfoni de la Repubblica, non può conoscere i dati sanitari dei propri dipendenti. Nel caso delle mense aziendali, il Green Pass fornisce dati sanitari al gestore della mensa che solitamente è interno. Ci sono poi mense esterne anche dal punto di vista della gestione. In questo caso il paragone con i ristoranti in qualche modo tiene, quindi è concepibile la decisone di rendere obbligatorio il Green Pass. Anche se resta il nodo della promiscuità fisica che rende poco credibile una netta separazione tra azienda e società che gestisce la mensa, che risponde comunque all’azienda in caso di problemi.

GREEN PASS
GREEN PASS

Il Green Pass a lavoro

E proprio sul Green Pass in azienda si concentrano al momento le discussioni. Il governo si muove in un campo minato e il passaggio è strettissimo. Se il Green Pass dovesse diventare obbligatorio anche sul posto di lavoro, di fatto di tratterebbe di rendere obbligatoria la vaccinazione. E la vaccinazione, trattandosi di un trattamento sanitario, non potrebbe essere obbligatoria.

ultimo aggiornamento: 14-08-2021


Cosa sono i Fan Token

Open Fiber, Francesca Romana Napolitano nominata ad