Guerra in Ucraina, a forte rischio la sicurezza dei voli nel Vecchio Continente. Andiamo a vedere nei dettagli il motivo.

ROMA – La guerra in Ucraina ha messo a forte rischio la sicurezza dei voli nel Vecchio Continente. Questo è dovuto principalmente alla possibilità di attacchi cyber e, di conseguenza, disturbi ai sistemi di navigazione satellitare Gnss.

Naturalmente fino a questo momento la zona aerea dell’Ucraina, per motivi di conflitto, è isolata e non c’è nessuna possibilità di volare. Vedremo se alla fine della guerra si potrà ritornare ancora una volta ad effettuare questa tratta oppure ci sarà bisogno di rallentare anche per i diversi rischi di attacchi cyber.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Lo stop ai voli in Russia

Lo stop ai voli in Ucraina è iniziato subito dopo il primo attacco deciso dalla Russia. Come detto in precedenza, si è trattata di una decisione necessaria per consentire a tutti i voli di avere una sicurezza che rischiava di non esserci.

In questo momento le compagnie hanno preferito non mettere in campo voli neanche per Russia e Bielorussia, ma la situazione in queste zone continua ad essere ancora sotto controllo e senza particolari rischi. Ma per precauzione si è deciso di non far volare i propri mezzi.

aereo volo cielo colori alba tramonto
aereo volo cielo colori alba tramonto

Come cambiano i voli

Ma come cambiano i voli in questo periodo? Le compagnie hanno annullato qualsiasi tratta che ha come meta Ucraina, Russia e Bielorussia e deviato tutti quegli aerei che passavano in quella zona. Non ci sono stati particolari disagi da questo punto di vista grazie anche alla prontezza delle stesse aziende. Ora vedremo quando si potrà ricominciare a volare in quella zona e naturalmente se si potrà riprendere tranquillamente oppure ci saranno delle frenate dovute ai cyber attacchi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-03-2022


Ritorna l’incubo Covid in Cina: primi due morti dopo oltre un anno

Guerra in Ucraina, il ruolo di Odessa e perché è uno spartiacque