A margine del G20 di Bali, in Indonesia, Xi Jinping e Emmanuel Macron hanno discusso della guerra in Ucraina durante un incontro bilaterale.

Il leader della Cina Xi Jinping si è incontrato con il presidente francese, Emmanuel Macron. Il tema discusso è la guerra in Ucraina ed i possibili provvedimenti per porre fine al conflitto. Da parte sua, “Pechino continuerà a svolgere un ruolo costruttivo a modo suo”, dice il leader cinese.

Sulla guerra tra Russia e Ucraina, la posizione della Cina “è chiara e coerente” ed è basata su “un cessate il fuoco, la fine della guerra e i colloqui di pace”, dice il leader orientale. Durante un incontro bilaterale Xi Jinping e Emmanuel Macron, a margine del G20 di Bali, in Indonesia, hanno discusso della guerra tra Russia e Ucraina, che va avanti ormai da nove mesi.

Poi, durante il resoconto dei media statali di Pechino, il leader cinese ha asserito: “La comunità internazionale dovrebbe creare le condizioni per questo e la Cina continuerà a svolgere un ruolo costruttivo a modo suo”.

Xi Jinping
Xi Jinping

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Cina e Unione europea in “forte simbiosi” durante la guerra

Secondo il leader cinese, Cina e Unione europea hanno formato durante il conflitto “una forte simbiosi economica” e dovrebbero “espandere i commerci e gli investimenti bilaterali, mantenendo la stabilità e il flusso regolare delle catene industriali e di approvvigionamento globali e confermando le regole e l’ordine economico e commerciale internazionale”.

Durante l’incontro a margine del G20, il leader francese ha annunciato la sua speranza che Parigi “spinga l’Ue a continuare a perseguire una politica indipendente e attiva verso la Cina”, sollecitando “un ambiente commerciale più equo, giusto e non discriminatorio per lo sviluppo delle imprese cinesi in Francia“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 15-11-2022


G20, si presentano solo 4 donne su 41 partecipanti

Sondaggi: Meloni da record. Fratelli d’Italia oltre il 30%