Un sisma di magnitudo 6.9 ha scosso le Isole Hawaii. Allarme tra la popolazione, oltre 10 mila le persone evacuate. Escluso il rischio tsunami.

BIG ISLAND – Un sisma di magnitudo 6.9 ha fatto tremare Big Island, un isolotto delle Hawaii, dove da giorni si susseguono scosse di forti entità collegate all’eruzione del vulcano Kilauea. Quella odierna è la più forte mai registrata dal 1975.

Tanta la paura tra gli abitanti e i turisti che sono scesi immediatamente in strada. Oltre 10 mila persone hanno dovuto abbandonare la propria abitazione. Non si hanno notizie di vittime mentre l’Osservatorio vulcanologico ha escluso la possibilità di tsunami.

Terremoto alle Hawaii, due abitazioni inghiottite dalla lava del vulcano Kilauea

Secondo quanto riporta l’Osservatorio vulcanologico i numerosi terremoti registrati finora nella zona riflettono il movimento del vulcano che si adatta allo spostamento del magma. Gli esperti ora sono al lavoro per capire se le scosse avranno un impatto sull’eruzione del Kilauea.

Sono quasi 2 mila le persone che le autorità hanno fatto evacuare dalle proprie abitazioni perché molto vicini alla lava che nelle ore precedenti ha investito due case.

È stato chiuso momentaneamente il Parco Nazionale a causa delle frane che sono state provocate dal terremoto lungo i sentieri. Allo stesso tempo sono stati anche chiusi i campus delle Università delle Hawaii a Hilo dell’Hawaii Community College.

Il video con le immagini del violento terremoto alle Hawaii

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
esteri Hawaii sisma teremoto

ultimo aggiornamento: 05-05-2018


Armi, Trump alla Nra: “Il secondo emendamento non si tocca”

Paura in Olanda: uomo urla ‘Allah Akbar’ e ferisce tre persone. Ferito e arrestato