Un uomo ha accoltellato tre persone prima di essere ferito e arrestato a L’Aja. La persona sarebbe nota alla Polizia per problemi di carattere psichiatrico.

L’AJA – Pomeriggio di paura a L’Aja, in Olanda. Un uomo – secondo quanto riportano i media locali – avrebbe accoltellato tre persone urlando ‘Allah Akbar’. L’aggressore è stato immediatamente fermato dalla Polizia dopo essere stato ferito alle gambe e attualmente si trova sotto interrogatorio.

Al momento, però, la pista terroristica è stata esclusa. L’arrestato sarebbe noto alle Forze dell’Ordine per problemi psichiatrici.

L’Aja, il presunto aggressore non avrebbe nessun legame con l’Isis

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti la prima aggressione è avvenuta nel locale Nova Café, situato sulla Johanna Westerdijkplein, vicino alla Haagse Hoogeschool. L’uomo avrebbe colpito – secondo quanto riferiscono i testimoni – con ben cinque coltellate la vittima che non si trova in pericolo di vita.

Subito dopo l’aggressore è uscito per strada ed ha pugnalato altri due passanti, anche per loro il quadro clinico non sembra molto grave. Sul posto è arrivata immediatamente la Polizia che prima gli ha sparato alle gambe e poi lo ha arrestato.

Sui social circola un’immagine del presunto accoltellatore: fotografato a terra, ferito alle gambe, circondato dagli agenti e dagli evidenti caratteri mediorientali.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
aggressione Allah Akbar esteri L'Aja olanda

ultimo aggiornamento: 05-05-2018


Paura alle Hawaii, l’eruzione del vulcano Kilauea provoca un sisma di magnitudo 6.9

Tensione in Russia, proteste contro Putin in molte città. Arrestato Alexey Navalny