I cinque gol più belli di Jon Dahl Tomasson con la maglia del Milan

Tre anni in rossonero, 36 gol realizzati tra campionato e coppe varie: Jon Dahl Tomasson è stato un attaccante di tutto rispetto.

chiudi

Caricamento Player...

Gregario, ma non troppo. Jon Dahl Tomasson ha contributo fattivamente ai successi ottenuti dal Milan a cavallo tra il 2002 e il 2005. Il centravanti danese nelle tre stagioni trascorse in rossonero, ha messo a referto una Champions League, una Supercoppa Europa, uno Scudetto, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana, segnando 36 gol complessivi, molti dei quali pesantissimi. Ecco la nostra personale Top Five.

I cinque gol più belli di Jon Dahl Tomasson con il Milan

20 marzo 2004, il Milan ospita il Parma a San Siro. Attorno alla mezzora, Jon Dahl Tomasson porta in vantaggio i rossoneri. Pancaro si sgancia sulla sinistra, mette a sedere un avversario e crossa in mezzo per l’attaccante danese, che si libera della marcatura e schiaccia di testa in tuffo, insaccando il pallone sul palo più lontano. Nello stessa gara, l’ex Feyenoord realizza anche il raddoppio e serve a Shevchenko l’assist del 3-0.

Serie A 2004-2005, i rossoneri di Carlo Ancelotti sono di scena al “San Filippo” di Messina. Al tramonto del match, sul risultato di 3-1 per gli ospiti, Tomasson, che ha già realizzato un gol nel primo tempo, cala il poker mettendo a segno una rete strepitosa. Il quindici milanista riceve palla in area, controlla, salta un avversario e calcia con il mancino: Storari tocca, ma il pallone si infila lentamente in rete.

Maggio 2004, ultima giornata di campionato: il Milan, già campione d’Italia, festeggia con i propri tifosi a San Siro nel giorno dell’addio al calcio di Roberto Baggio. I rossoneri vincono 4-2 contro il Brescia, il primo gol porta la firma di Jon Dahl Tomasson. Il centravanti danese riceve palla in verticale da Ricardo Kakà, entra in area e fulmina Castellazzi con un bolide sotto l’incrocio.

Champions League 2002-2003, ultima gara del Gruppo G. Il Milan, già certo del primo posto nel girone, cade 1-2 al Meazza contro il Deportivo La Coruña. La rete rossonera è di Jon Dahl Tomasson, che poco dopo la mezzora sfrutta al meglio un cross al bacio di Kaladze: avvitamento perfetto e pallone all’angolino.

22 gennaio 2004, ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia: il Milan batte 2-1 la Roma all’Olimpico e vola in semifinale. Al minuto dodici della ripresa, dopo il vantaggio firmato da Alessandro Nesta, Tomasson chiude i conti con un gol d’autore: veronica su Panucci e sinistro a giro dal limite che non lascia scampo al portiere giallorosso Zotti.