Ricoveri in aumento, Sicilia e Sardegna a rischio: i colori delle Regioni da lunedì 16 agosto: cosa cambia.

In Italia si registra un aumento dei ricoveri e dei casi giornalieri, con il tasso di positività che nella giornata dell’11 agosto si attesta intorno al 3%. C’è quindi attesa per il monitoraggio Iss del 13 agosto, che stabilirà i colori delle regioni a partire dal 16.

Le Regioni a rischio zona Gialla

Aumenta delle Regioni considerate a rischio ma restano due quelle che destano particolare preoccupazione: si tratta della Sicilia e della Sardegna, che si avvicinano al ritorno in zona Gialla a causa dei ricoveri in area medica e in terapia intensiva. La terza Regione che si avvicina alla zona Gialla è il Lazio. Nelle tre Regioni in questione la situazione è monitorata con particolare attenzione. La speranza è quella di riuscire a difendere la zona Bianca fino alla fine del mese di agosto per salvare la stagione estiva, già complicata dalle restrizioni anche Covid.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Terapia intensiva coronavirus
Terapia intensiva coronavirus

Verso il monitoraggio Iss del 13 agosto: i colori delle regioni dal lunedì 16

La buona notizia è che tutta l’Italia dovrebbe rimanere in zona Bianca anche la prossima settimana. Nessuna Regione dovrebbe passare in zona Gialla almeno fino al prossimo 23 agosto, quando la mappa dell’Italia potrebbe tornare a colorarsi di giallo. Al monitoraggio del 13 agosto Sicilia e Sardegna dovrebbero rientrare nei parametri che consentono la permanenza in zona Gialla nonostante l’incidenza, che ormai nel nuovo sistema di valutazione ha un’importanza secondaria rispetto ai ricoveri in area medica e in terapia intensiva.

I nuovi parametri: quando si passa dalla zona Bianca alla zona Gialla

In base ai nuovi parametri, si passa in zona gialla se:

l’incidenza settimanale dei nuovi contagiati per 100mila abitanti supera i 50 casi;
la percentuale di posti occupati in area medica supera il 15%
la percentuale dei posti occupati in terapia intensiva supera il 10%

coronavirus primo piano

ultimo aggiornamento: 12-08-2021


12 agosto 1944, la strage di Sant’Anna di Stazzema

Pfizer, problemi ai reni e eritema multiforme: l’Ema valuta nuovi eventi avversi