I dubbi sulle auto elettriche e le paure più diffuse tra gli automobilisti

I dubbi sulle auto elettriche e le paure più diffuse tra gli automobilisti

Auto elettriche, i dubbi e le paure più diffuse tra gli automobilisti italiani. Ecco perché il mercato non decolla. La ‘rivoluzione’ non è ancora completa.

I dubbi degli automobilisti sulle auto elettriche. Inutile negarlo, le auto del futuro continuano a non convincere gli automobilisti. Nonostante i grandi passi in avanti fatti negli ultimi mesi, le auto non tradizionali sono circondate da un alone di scetticismo che, ovviamente, frena anche le vendite.

Auto elettriche, i dubbi degli automobilisti: al primo posto l’autonomia

Il primo dei dubbi degli automobilisti sulle auto elettriche è legato all’autonomia delle auto elettriche. La convinzione è che con un auto senza motore termico non sia possibile muoversi con libertà o organizzare viaggi. Il timore è aggravato dall’aspetto psicologico.

L’occhio cade (troppo) spesso sull’indicatore della batteria e tende a guardare quanto sia scarica piuttosto che quanto resti della batteria. In altri termini, con un’autonomia al sessanta per cento si tende a evidenziare il quaranta per cento mancante. E l’ansia cresce. Anche in maniera inconscia.

Auto elettriche
Fonte foto: https://www.facebook.com/ordingParma

La vita media di una macchina green: otto anni. Troppo poco?

Il secondo dubbio è legato alla durata della macchina. Una media piuttosto realista fissa a otto anni la vita media delle auto elettriche. Non pochissimi ma non c’è storia nel confronto con le auto tradizionali. Dopo gli otto anni (fissati per convenzione realistica) si ipotizzano problemi alla batteria e in alcuni casi la sostituzione può costare più del valore dell’auto stessa. Il problema potrebbe essere superato nel corso degli anni se non addirittura dei prossimi mesi.

Costi di manutenzione

La durata della batteria ci introduce nel terzo tema: i costi di manutenzione. Il rischio è che la risoluzione di un guasto apparentemente insignificante potrebbe avere prezzi ingenti. Decisamente più alti di quelli richiesti per interventi su un motore termico. Il tutto senza considerare che per le auto tradizionali esiste un vasto mercato di pezzi di seconda mano, usati. Mercato al momento inesistente per le auto elettriche. Ogni pezzo dovrà essere comprato nuovo. Nonostante la buona volontà del vostro meccanico.

ultimo aggiornamento: 06-11-2019

X