Pare che i leader del G7, riuniti ora a Elmau di Baviera, avrebbero intenzione di voler bandire l’importazione dell’oro russo.

Questo è quanto annunciato dal presidente americano Joe Biden, tramite un sintetico Tweet. Al fine di lanciare ancor più chiari e forti segnali solidali all’Ucraina e ancora sotto l’effetto shock relativo al taglio del gas russo, altrimenti destinato all’Europa, il primo G7 si apre all’insegna di Olaf Scholz, che farà gli onori di casa, accogliendo i leader della terra sulle alpi bavaresi, in quel di Germania.

Presso il castello di Elmau, è inoltre atteso il contributo di Zelensky, pronto a collegarsi in videoconferenza, nella giornata di lunedì mattina. Ma su cosa verterà questo G7? L’importante evento, cercherà in primis di porre un blocco, all’aumento dei prezzi energetici, con gli europei reduci dal vertice di Bruxelles e l’intervento di Biden a sostenere la proposta del tetto al prezzo del petrolio.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Un caldo G7

Biden arriva in Europa, con il chiaro goal di arginare sempre di più la Russia, attraverso l’inflizione di nuove sanzioni, ma soprattutto nel tentativo di irrobustire il fronte anti-Cina, attraverso un piano alternativo all’imbocco della via della Seta.

Joe Biden

Il messaggio del cancelliere del G7, in uno degli anni tra i più caldi ed irrequieti a livello mondiale: “Molte cose sono diventate più care. I generi alimentari, ma anche l’energia. Benzina, gas, tutto è diventato più caro in un anno. Per questo dobbiamo preparaci”. Alla luce delle crisi del momento, dobbiamo concordare con gli altri cosa bisogna fare. Solo insieme potremo affrontare le sfide relative a questa nuova situazione”.

Alle sue parole, Scholz aggiunge: “Adesso è importante confrontarsi sulla situazione attuale e allo stesso tempo preoccuparci che venga fermato il cambiamento climatico. Dobbiamo farlo anche per lasciare la strada dei fossili nel lungo periodo e per questo uno dei compiti sarà mettere su un club del clima, nel quale gli Stati che vogliono raggiungere questo obiettivo lavorino insieme. Ad Elmau potremo prendere decisioni importati. Se agiamo in modo unito e determinato”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Guerra in Ucraina

ultimo aggiornamento: 26-06-2022


Aborto Usa. Biden: “Sentenza dolorante e disastrosa”

Elezioni amministrative 2022: al via i ballottaggi