L’annuncio di Elon Musk: “I prodotti Tesla sono acquistabili in dogecoin”. La piccola grande rivoluzione dell’imprenditore.

Con poche parole condivise sul proprio profilo Twitter, Elon Musk ha comunicato che “I prodotti Tesla sono acquistabili in dogecoin“. Poche e semplici parole che hanno avuto un impatto decisamente considerevole sui mercati.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Elon Musk passa dalle parole ai fatti: è possibile acquistare i prodotti Tesla in dogecoin

Già a dicembre Elon Musk aveva gatto sapere che sarebbe stato possibile fare acquisti sugli shop Tesla pagando in dogecoin. E l’annuncio aveva fatto volare la criptovaluta in Borsa. A gennaio il numero uno di Tesla ha dato seguito alle sue parole annunciando che i prodotti Tesla possono essere acquistati anche in dogecoin. Una piccola grande rivoluzione nel mondo degli acquisti online e in qualche modo nel mondo dei motori.

Dopo il tweet di Elon Musk il doge ha fatto registrare un considerevole balzo in avanti in Borsa, con un considerevole aumento di valore.

Al momento in realtà non è chiaro cosa sarà possibile acquistare sugli shop Tesla. Sembra difficile in realtà che si possa procedere con l’acquisto di auto. Probabilmente si potranno acquistare solo gadget della casa automobilistica. In vendita si trova anche il Cyberquad, in vendita al costo di 12.020 doge.

Elon Musk
Elon Musk

La rapida diffusione della criptovaluta

Nata nel 2013, la criptovaluta dogecoin ha iniziato a diffondersi con una certa rapidità già nel 2014 attirando le attenzioni di diversi miliardari. Uno su tutti, Elon Musk, il quale ha sempre sponsorizzato la criptovaluta che nelle gerarchie dell’imprenditore ha scavalcato anche i bitcoin, che secondo Musk non sono un buon sostituto della moneta tradizionale.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 15-01-2022


Chiavi della macchina perse? Ecco cosa fare

Melandri: “Ho preso il Covid in modo volontario. Non volevo vaccinarmi”. Poi ritratta