Il talento del Bayer Leverkusen, Julian Brandt, era nel mirino dei bavaresi che però non intendono pagare la clausola di rescissione. Sul 21enne tedesco ci sono da tempo gli occhi del ds del Milan Mirabelli.

Nel recente tour in Bundesliga, Massimiliano Mirabelli ha monitorato diversi profili ma alcuni più di altri hanno stregato il ds del Milan. In particolare Julian Brandt, trequartista del Bayer Leverkusen. Il classe ’96, infatti, può ricoprire tutti i ruoli tra metà campo e attacco, in particolare partendo dalla corsia mancina. Per caratteristiche si avvicina alquanto all’ex compagno Hakan Calhanoglu che i rossoneri hanno acquisito la scorsa estate per oltre 20 milioni.

(Dis)Interesse del Bayern Monaco

Sul 21enne già nel giro della Nazionale maggiore della Germania si era registrato il forte interesse del Bayern Monaco: i pluricampioni della Bundesliga sono sempre attenti nell’accaparrarsi i migliori talenti del campionato teutonico. Ora, però, stando a quanto riporta Kicker, i bavaresi ci avrebbero ripensato, non essendo intenzionati a sborsare i 20 milioni di clausola rescissoria.

Milan, in corsa!

Nonostante le recenti parole del padre di Brandt, il quale ha dichiarato che il futuro di Julian continuerà con le “Aspirine”, il Milan ci proverà nella prossima sessione di mercato. Il contratto in scadenza nel 2019 e l’uscita di scena del Bayern Monaco potrebbero favorire le mosse del club rossonero.

Covid, l’aggiornamento del Piano Vaccini

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 06-02-2018


1957, Spal-Milan 1-3: decisiva la doppietta di Carlo Galli

Mercato Milan, è fatta per Ivan Strinic: sarà l’alternativa a Ricardo Rodríguez