Covid, l’allarme dell’Oms: “Dobbiamo prepararci a qualcosa che potrebbe essere più grave in futuro”.

L’Oms lancia l’allarme sui pericoli sanitari che minacciano l’uomo facendo sapere che il Covid potrebbe essere stato solo un campanello d’allarme e che potrebbero esserci pandemie peggiori con le quali potremmo essere costretti a confrontarci in futuro.

Un messaggio in qualche modo drammatico se consideriamo che il il coronavirus di fatto ha messo in ginocchio tutti i Paesi del mondo sia dal punto di vista sanitario che economico. E per questo motivo l’invito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità è quello a non dimenticare la lezione per evitare di farsi trovare impreparati di fronte ad un nemico che potrebbe essere più aggressivo e letale di quello che abbiamo combattuto.

Oms, Organizzazione mondiale della sanità
https://it.wikipedia.org/wiki/Organizzazione_mondiale_della_sanit%C3%A0#/media/File:Flag_of_WHO.svg

Potrebbero arrivare pandemie peggiori del Covid

In effetti le pandemia state poche nel corso della storia e sarebbe ingenuo credere che quella di coronavirus possa essere stata l’ultima o la peggiore in termini assoluti. Purtroppo non è così, per quanto parlare in astratto di certo non aiuta a comprendere i rischi effettivi legati alla situazione.

Coronavirus
Coronavirus

Oms, “Il tasso di mortalità del Covid-19 è stato relativamente basso rispetto ad altre malattie emergenti”

Questa pandemia è stata molto grave. Si è diffusa molto rapidamente in ogni angolo del mondo, ma non è necessariamente la peggiore” ha dichiarato Michael Ryan, responsabile strategico e tecnico delle emergenze dell’Oms in occasione della conferenza di fine anno.

“Il tasso di mortalità del Covid-19 è relativamente basso rispetto ad altre malattie emergenti è…]. Quindi dobbiamo prepararci a qualcosa che potrebbe essere più grave in futuro […]. La convivenza con il Covid-19 è qualcosa a cui ci dobbiamo abituare, ha detto in sintesi Ryan: Sembra che il destino di Sars-CoV-2 (Covid-19) sia quello di diventare endemico, così come altri quattro coronavirus umani, e che continuerà a mutare mentre si riproduce nelle cellule umane. Fortunatamente, ora abbiamo gli strumenti per salvare vite umane, e questi, in combinazione con un buon sistema sanitario, ci consentiranno di imparare a convivere con Covid-19”.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
coronavirus cronaca oms primo piano

ultimo aggiornamento: 30-12-2020


Cosa si può fare il 30 dicembre, ultimo giorno in Zona Arancione prima della stretta di Capodanno

Vaccino AstraZeneca, via libera in Gran Bretagna