Coronavirus in Italia, cosa si può fare il 30 dicembre, ultimo giorno in Zona Arancione prima della stretta di Capodanno.

Ultimo giorno in Zona Arancione per l’Italia per quanto riguarda questo 2020 arrivato ormai alle battute finali. Il 31 dicembre, prefestivo, l’Italia torna in Zona Rossa e ci resterà anche per il 1 gennaio, il 2 gennaio e il 3 gennaio. Per poter tornare a circolare liberamente nella nostra città senza che ci venga chiesta l’autocertificazione dovremo attendere fino al 4 gennaio. Ma durerà poco. Il 5 e il 6 infatti l’Italia sarà di nuovo Zona Rossa. Dal 7 gennaio in poi c’è un enorme punto interrogativo. Ma andiamo con ordine.

Carabinieri
Carabinieri

Cosa si può fare il 30 dicembre, ultimo giorno in zona Arancione per il 2020

Come anticipato, il 30 dicembre è l’ultimo giorno in zona Arancione per questo 2020. Quindi, se potete anticipare o ultimare gli acquisti in vista del 31 dicembre e del 1 gennaio, il consiglio è quello di approfittare di questo ultimo giorno di libertà.

In zona Arancione è possibile infatti spostarsi liberamente all’interno del proprio Comune, quindi senza dover presentare l’autocertificazione. Autocertificazione che invece servirà nel caso in cui si uscisse dal Comune o dalla Regione di residenza.

Lo spostamento tra le Regioni è vietato se non per motivi di necessità, mentre per quanto riguarda lo spostamento tra Comuni, il governo ha inserito nel decreto alcune deroghe dedicate al periodo natalizio. È dunque possibile uscire dal proprio comune, oltre che per motivi di necessità, lavoro e salute, per due motivi:

è possibile andare a fare visita ad amici o parenti che si trovano nella stessa regione. Lo spostamento deve avvenire al massimo in due persone. Le due persone in questione possono essere accompagnate da figli di età inferiore ai 14 anni e/o da persone non autosufficienti.

Gli abitanti di Comuni di piccole dimensioni (fino a 5.000 abitanti) possono spostarsi in un raggio di trenta chilometri senza però poter raggiungere il capoluogo di Provincia.

Carabinieri
Carabinieri

Negozi aperti in Zona Arancione

Come noto, in Zona Arancione i negozi sono aperti e fanno orario prolungato fino alle ore 21:00 per evitare assembramenti nelle ore di punta. Chi vuole assicurarsi un ultimo regalo, un ultimo addobbo o un ultimo particolare per rendere ancora più unico questo Capodanno potrà sfruttare questo ultimo giorno in Zona Arancione prima della nuova stretta.

Bar e ristoranti

Bar e ristoranti restano chiusi al pubblico e dal 24 dicembre possono lavorare solo da asporto o per il servizio a domicilio.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
coronavirus cronaca primo piano

ultimo aggiornamento: 30-12-2020


Covid, tutte le fake news sul vaccino: davvero modifica il codice genetico?

Il Covid ‘solo’ un campanello d’allarme, potrebbero esserci pandemie peggiori