Biglia-Milan, ore decisive: l’argentino della Lazio verso i rossoneri

La trattativa serrata tra Milan e Lazio per Lucas Biglia è entrata nella fase finale. Si tratta sui 16 milioni più due di bonus. I rossoneri provano a inserire Lapadula ma Lotito vorrebbe solo cash.

chiudi

Caricamento Player...

L’ottava perla del mercato rossonero ha tutti i crismi per chiamarsi Lucas Biglia. Anche nella giornata di domenica, infatti, sono proseguiti incessantemente i contatti tra Milan e Lazio per arrivare all’accordo per il trasferimento dell’argentino in rossonero. Il 31enne di Mercedes ha già fatto sapere ai biancocelesti di non voler rinnovare il contratto in scadenza nel 2018 e di voler provare l’esperienza al Milan, firmando l’ultimo contratto importante della sua carriera.

Ammorbidimento da parte di Lotito

La volontà di Biglia ha portato il patron della Lazio, Claudio Lotito, a abbassare le richieste economiche iniziali. Il Milan, dal canto suo, è salito nell’offerta iniziale di 14 milioni. Al momento, l’accordo si sta definendo sulla base di 16 milioni più due di bonus. Cifre importanti per un classe ’86 ma i rossoneri hanno necessità impellente di assicurarsi un metronomo di centrocampo. Come scrive il Corriere dello Sport, Biglia è ormai destinato a vestire rossonero e le prossime ore saranno cruciali.

Lapadula nella trattativa?

Sempre secondo il quotidiano romano, nella trattativa potrebbe rientrare Gianluca Lapadula, attaccante che gode della stima di Simone Inzaghi. Lotito, tuttavia, sembra intenzionato a incassare solo cash dalla cessione di Biglia. L’ex Pescara potrebbe interessare alla Lazio ma in una operazione slegata da quella riguardante il Nazionale argentino.