Nel Lazio, ci sono 15 persone in isolamento in seguito all’insorgenza del vaiolo delle scimmie. Dovremmo vaccinarci di nuovo?

Il vaiolo delle scimmie fa paura. Dopo due anni di pandemia, la fase remissiva del Covid-19 sembrava averci tranquillizzato. Eppure, un nuovo virus sta prendendo piede in Europa, in misura sempre maggiore. Parliamo appunto del vaiolo delle scimmie, anche detto monkeypox. Solamente nel Lazio, ci sono 15 individui in isolamento per infezioni che potrebbero essere ricondotte al vaiolo delle scimmie. “Mentre i ricoverati allo Spallanzani rimangono 3, in buone condizioni cliniche”, stando alle parole dell’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato. Sempre D’Amato fa sapere che il quarto caso è stato “preso in carico ad Arezzo con un link di un viaggio alle Canarie”, ed “è stato confermato dall’Istituto Spallanzani”.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Bisognerà vaccinarsi?

Il virologo Fabrizio Pregliasco ha commentato l’insorgenza di casi di vaiolo delle scimmie in Italia, dichiarando: “Contro il Covid-19 si è fatto in fretta a sviluppare un vaccino”, pur essendo il Sars-CoV-2 un virus ignoto. “Nel caso del vaiolo delle scimmie siamo avvantaggiati”, ha dichiarato Pregliasco, sia perché il virus è già noto, sia perché già esiste un vaccino registrato, nonostante non sia ancora prodotto in grandi quantità. In base a come evolverà la situazione, dunque, si potrà valutare” se vaccinare o meno i cittadini europei. Queste le parole di Pregliasco all’AdnKronos.

Coronavirus Covid
Vaiolo delle scimmie

Ma bisognerà dunque vaccinarsi contro il vaiolo delle scimmie? “In questo momento, alla luce di quella che per ora resta una diffusione limitata – precisa Pregliascoio credo che sia molto precoce pensare a una necessità di vaccinazione dei giovani”, ovvero di coloro non coperti dalla vaccinazione per prevenire il vaiolo umano, che è stata sospesa in Italia nel 1981. Bisognerà dunque attendere e vedere come si svilupperà il vaiolo delle scimmie in Italia e in Europa, sperando di non trovarci in un’altra pandemia.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 23-05-2022


Fedez: “Tumore al pancreas? Sono stato molto fortunato”

Putin: “Nonostante le difficoltà, l’economia russa resiste”