Un incendio ha distrutto un noto bar ristorante situato a pochi metri dalla spiaggia di Maladroxia, in Sardegna.

Nella mattinata di ieri 26 giugno 2022, un incendio ha distrutto il noto locale “Su Stentu”. Il bar ristorante è situato a pochi metri dalla bellissima spiaggia di Maladroxia, nel Sud Sardegna. Sul luogo del disastro sono intervenuti i vigili del fuoco di Carbonia, citta che dista pochi chilometri da Sant’Antioco, la protezione civile Assosulcis ed anche i carabinieri della zona.

Attualmente, sono in corso le indagini per stabilire quali siano le cause che hanno provocato le fiamme. Gli investigatori indagano per scoprire se l’incendio sia stato causato da un cortocircuito degli apparecchi all’interno del locale, oppure se sia stato causato da un malintenzionato, con l’obbiettivo di danneggiare l’attività di ristorazione, che stava riscuotendo un discreto successo.

Vigili del Fuoco

Stando alle prime ricostruzioni effettuate dagli investigatori, sembra comunque poco probabile l’ipotesi di un incendio doloso. L’incendio sarebbe scoppiato nella giornata di ieri, di domenica mattina, giornata in cui tipicamente gli abitanti dell’isola si recano al mare.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’appello di “Su Stentu”

I proprietari del bar ristorante “Su Stentu” hanno raccontato lo spiacevole episodio attraverso la pagina Instagram dedicata al locale. Nel loro post, hanno ringraziato tutti i cittadini che hanno mostrato vicinanza in questo brutto momento, che ha causato parecchi disagi soprattutto in vista dell’imminente stagione estiva. Nella descrizione della foto di ciò che resta del locale, i proprietari hanno inoltre lanciato un appello rivolto a coloro che volessero gentilmente contribuire finanziariamente per aiutarli a ristrutturare il locale.

“Questa mattina nel nostro locale Su Stentu Maladroxia è scaturito un incendio che ha distrutto l’80% della struttura. Vi ringraziamo perché in tanti ci siete vicini in questo momento difficile, poiché abbiamo visto tutti i nostri sacrifici andare in fumo.
Abbiamo ricevuto i vostri messaggi e le vostre chiamate e ve ne siamo immensamente grati. In tanti ci avete chiesto di poter fornire un aiuto e noi accettiamo umilmente e di buon grado qualsiasi tipo di donazione e accompagnamo i nostri ringraziamenti con una profonda gratitudine.
Sottoscriviamo qui il nostro IBAN.
Grazie mille di cuore a tutti voi.
IBAN: IT45M0101543981000070720538”

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-06-2022


Ophelia Nichols, star di Tiktok: “Aiutatemi a trovare gli assassini”

Roma, pacco bomba nella sede di Leonardo: era per il CEO