Incendio alla Cavallerizza Reale di Torino, il complesso architettonico considerato patrimonio dell’Unesco. Le fiamme hanno avvolto il tetto.

Un incendio è divampato alla Cavallerizza Reale, il complesso architettonico situato in via Gioacchino Rossini che fa parte del patrimonio dell’Unesco. L’incendio è divampato intorno alle otto di mattina e si sarebbe originato ai piani alti, in prossimità del tetto.

Di seguito il tweet condiviso dai Vigili del Fuoco con i primi aggiornamenti sull’incidente

Incendio alla Cavallerizza Reale di Torino

Le prime informazioni dettagliate arrivano proprio dalle comunicazioni trasmesse dai Vigili del fuoco.

Torino 7:45 21 ottobre, in fiamme il tetto dei locali della Cavallerizza Reale in via Gioacchino Rossini, in zona centro: sei le squadre dei Vigili del Fuoco impegnate per evitare la propagazione ai tetti delle strutture attigue”.

Sul posto sono intervenute sei squadre dei Vigili del Fuoco che hanno provveduto a circoscrivere il perimetro dell’incendio per evitare che le fiamme potessero coinvolgere altre aree del prestigioso complesso architettonico.

Vigili del Fuoco
Fonte foto: https://www.facebook.com/vigilidelfuocolafanpage

Il racconto dei testimoni

Il Corriere della Sera ha raccolto la testimonianza di un ragazzo che si trovava all’interno della struttura.

“Ci siamo svegliati stamattina con tutti che urlavano, la zona dell’incendio che si chiama Le Pagliere è un magazzino che conteneva rifiuti accatastati da anni. Noi abbiamo messo a posto. Venerdì scorso la Digos ha eliminato tutte le linee aeree proprio alle Pagliere, sono arrivati di notte.

Un’azione per aumentare la sicurezza. Per questo è difficile credere che sia nato a caso, visto anche il tempo e l’umidità. All’interno c’erano una trentina di persone, molti sono senza casa e non penso che sputerebbero nel piatto in cui mangiano. È strano, venerdì intervengono per le linee e lunedì ci svegliamo con l’incendio dove non c’era nessun modo per farlo scattare“.


Giallo all’aeroporto di Linate, clochard trovato morto con mani e piedi legati

Dramma a Castelfranco Veneto, 14enne muore per un malore a scuola