L’incendio è divampato in un palazzo di otto piani a Osaka: il primo bilancio non ufficiale conta ventisette morti. Accertamenti in corso.

Potrebbe essere di quasi trenta vittime il bilancio definitivo del vasto incendio divampato in un palazzo a Osaka, in Giappone. Come riferito da Afp, che ha raggiunto uno dei pompieri intervenuti sul posto, si parla di almeno 27 vittime.

Secondo le prime indiscrezioni emerse a mezzo stampa, una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti è quella dell’incendio doloso. Le fiamme sono divampate al quarto piano dello stabile, dove si trova una clinica psichiatrica. L’ipotesi è una persona possa aver appiccato l’incendio che poi si è rapidamente propagato.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Incendio a Osaka, le fiamma avvolgono un palazzo di otto piani

L’incendio è divampato intorno alle dieci e venti del mattino (a Osaka) in un palazzo di otto piani. Le fiamme si sono originate e diffuse al quarto piano dell’edificio, un grande immobile commerciale. I vigili del fuoco hanno impiegato circa un’ora e mezza per domare le fiamme e spegnere l’incendio.

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Il bilancio: si temono più di venti vittime

Il primo bilancio non ufficiale parla di almeno ventisette vittime e alcuni feriti. Uno in particolare sarebbe rimasto ferito in modo grave.

Gli accertamenti

Avviati gli accertamenti per ricostruire le cause e la dinamica dell’incendio. L’ipotesi degli inquirenti è che si tratti di un incendio di origine dolosa. Come emerso dalla stampa locale, al quarto piano dell’edificio, dove è divampato l’incendio, si trovava una clinica psichiatrica. E proprio da lì si sarebbero originate le fiamme.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-12-2021


Incendio in casa, morti quattro bambini

Italia zona Gialla: l’incidenza schizza a 241, aumentano i ricoveri