La giovane Andreea Rabciuc si sarebbe allontanata volontariamente per tornare nel suo Paese d’origine? Le indagini continuano.

Continuano le indagini sulla scomparsa della giovane Andreea Rabciuc, la 27enne di Jesi scomparsa nella notte tra l’11 e il 12 marzo 2022. Prima di scomparire, Andreea aveva partecipato ad una festa insieme ai suoi amici ed al suo fidanzato, Simone Gresti, di 43 anni.

sirene Polizia

Gresti sarebbe anche l’unico indagato della vicenda. I due convivevano da poco. L’uomo è accusato di sequestro di persona, ed è anche l’unica persona scritta nel registro degli indagati in merito alla scomparsa di Andreea. Le forze dell’ordine hanno predisposto diversi sopralluoghi al casolare in cui si è svolta la festa, nei pressi della roulotte e nel terreno limitrofo. Si tratta dell’ultimo luogo in cui Andreea è stata vista in vita.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’avvocato di Gresti

L’avvocato di Simone, Emanuele Giuliani, difende il fidanzato della ragazza dicendo: “E’ una prosecuzione delle operazioni peritali e parteciperemo anche noi con il nostro consulente (ci sarà Andrea Ariola dei servizi investigativi di Ancona ndr). Non credo che sia un sopralluogo risolutivo ma vedremo. Le nostre indagini difensive vanno avanti e stiamo raccogliendo elementi”.

Dopo la scomparsa della donna, Gresti aveva con sé il suo telefono cellulare. Pare glielo avesse strappato dalle mani poco prima della scomparsa, a causa di un litigio per questioni di gelosia. L’ipotesi – mai confermata – è che Rabciuc si sia allontanata volontariamente in seguito al litigio.

Il presunto allontanamento volontario

Sono ancora tante le domande per cui non si trova risposta. Secondo il legale di Gresti, la presunta vittima si troverebbe in Romania e sarebbe viva. Secondo il legale, la donna si sarebbe allontanata volontariamente per raggiungere il suo Paese d’origine. Secondo Gresti, Andreea avrebbe messo alcuni like sul suo account Facebook, proprio dalla Romania.

I genitori di Andreea hanno lanciato diversi appelli per chiedere alla figlia di tornare a casa. La tesi dell’allontanamento non è del tutto esclusa dagli inquirenti. Difatti, la giovane avrebbe scritto questo messaggio alla sorella del fidanzato: “L’unica cosa che provo a fare è togliermi dal ca…, ci provo da tanto tempo. Cerco una soluzione per levarmi dai coglio… . Io so che Simone mi vuole bene ma siamo due cose che fanno dei casini… lui non ce la farà mai a vivere insieme a me”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 06-10-2022


Omicidio Caruso, la famiglia della vittima attende ancora la verità

Roncadelle, padre si barrica in casa con figlio di 4 anni: trattative in corso