Roma, si apre una voragine sull’A1: maxi incidente, coinvolti diversi mezzi pesanti

Incidente sull’A1 all’altezza di Roma Sud. Si apre una voragine sulla strada, coinvolti diversi mezzi pesanti. Traffico congestionato a lungo.

Maxi incidente sull’A1 a Roma Sud, dove si aperta una voragine sulla strada che ha causato una serie di tamponamenti tra mezzi pesanti e autovetture.

Incidente sull’A1 all’altezza di Roma Sud

L’incidente è avvenuto sull’Autostrada A1 in direzione Firenze. Il traffico è congestionato con una fila di automobili che è arrivata a raggiungere i quattro chilometri.

Polizia Incidente
fonte foto https://www.facebook.com/poliziadistato.it/

La serie di incidente dovrebbe essere stata causata dalla rottura di un giunto di dilatazione

A causare lo scontro, che vede coinvolti diversi mezzi pesanti, è stata una voragine che, stando a quanto emerso, si sarebbe aperta improvvisamente davanti agli automobilisti, costretti a lanciarsi in manovre affrettate per evitare il peggio.

Stando a quanto raccolto sul luogo, e confermato anche dal quotidiano capitolino il Messaggero, l’ipotesi più probabile al momento è che la rottura di un giunto di dilatazione avrebbe causato la rottura del tratto di asfalto interessato.

Incidente carabinieri
Incidente carabinieri

Le dinamiche dell’incidente e gli accertamenti da parte delle autorità

A quel punto i mezzi che sono passati per quel punto della corsia hanno riportato danni anche gravi come la rottura del semiasse o la foratura di una ruota. Questo ha portato a una serie di incidenti e mezzi fermi sulla carreggiata in attesa delle operazioni da parte delle autorità competenti che dovranno fare luce anche sulle effettive cause e dinamiche dell’incidente.

La situazione del traffico a sull’A1

Il traffico procede a rilento e le automobili sono state deviate sulla corsia di sorpasso, che per ore è stata l’unica via agibile per superare il tratto di A1 all’altezza di Roma Sud e proseguire il viaggio in direzione di Firenze.

Di seguito uno dei tweet condivisi da Astral Infomobilità

ultimo aggiornamento: 10-06-2019

X