Incidenti in montagna, morta una bambina di nove anni a Sauze d'Oulx

Incidenti in montagna, quattro indagati per la morte della bambina di nove anni

Nuovi incidenti in montagna in Italia. A Sauze d’Oulx una bambina di nove anni è morta dopo essere sbattuta contro una barriera frangivento.

SAUZE D’OULX (TORINO) – Il 2019 si apre in maniera negativa per quanto riguarda gli incidenti montagna. La prima vittima del nuovo anno bisogna registrarla a Sauze d’Oulx, in provincia di Torino. Una bambina romana di nove anni, in vacanza in Val di Susa, ha perso la vita mentre stava sciando insieme al padre.

Secondo una prima ricostruzione da parte degli inquirenti, la piccola ha perso il controllo, rotolando per oltre cinquanta metri. Fatale per lei lo scontro con una barriera frangivento che le ha procurato il trauma toracico. Immediato l’intervento del personale del 118 ma ormai era troppo tardi. Gli inquirenti hanno iscritto sul registro degli indagati quattro persone, tutti dirigenti e tecnici della società che gestisce l’impianto e sequestrato le piste.

Soccorso Alpino
Soccorso Alpino (fonte foto https://twitter.com/TweetsItalia)

Incidenti in montagna, grave una bambina di 3 anni a Foppolo

Il bilancio continua ad aggravarsi in questo secondo giorno di gennaio. A Foppolo, in provincia di Bergamo, una bambina di tre anni è stata ricoverata in gravi condizioni dopo lo scontro sulla pista di bob. I medici hanno preferito non sciogliere la prognosi con le prossime ore che saranno fondamentali in questo senso. Non si conosce con precisione lo stato di salute della seconda persona – un uomo di 33 anni – coinvolta in questo incidente.

La dinamica dello scontro è al vaglio degli inquirenti che potrebbero decidere di porre sotto sequestro l’intera pista per verificare il funzionamento della struttura. Nelle prossime ore potrebbero essere sentiti i titolari per capire meglio la vicenda che resta al momento ricca di punti oscuri.

Una doppia tragedia in montagna che ha visto coinvolti minorenni alla vigilia di un primo weekend di gennaio che vedrà le piste da sci affollate, visto che  le temperature che sono destinate ad abbassarsi.

fonte foto copertina https://twitter.com/crystalski

ultimo aggiornamento: 03-01-2019

X