Incontro tra i sindacati e Draghi a Palazzo Chigi. Sbarra (Cisl): “Un vertice breve ma positivo”.

ROMA – Incontro tra i sindacati e Draghi a Palazzo Chigi. Il premier ha avuto un colloquio di circa mezz’ora i tre segretari delle sigle per valutare la possibilità di trovare un accordo sui tamponi e confermare la volontà del Governo di mettere in campo il prima possibile una norma per ridurre il numero di morti sul lavoro. Al vertice era presente anche il ministro Orlando.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Landini: “Ci sarà un potenziamento degli strumenti e organici negli ispettorati del lavoro”

Intervenuto fuori da Palazzo Chigi con i giornalisti, Maurizio Landini ha confermato che “ci sarà un potenziamento degli strumenti e organici negli ispettorati del lavoro […]. Inoltre sarà potenziata la sospensione delle attività laddove non vengono rispettate le norme di sicurezza e sul lavoro. La soglia sul lavoro nero era del 20%, ora è stata abbassata al 10% e sono state individuate delle casistiche che permettono di sospendere l’attività da subito“.

Maurizio Landini
Maurizio Landini

Sbarra (Cisl): “Incontro breve ma positivo”

Si è detto soddisfatto anche Luigi Sbarra (Cisl). “E’ stato un incontro breve ma positivo – ha spiegato il sindacalista citato da La Repubblica – il governo ha assicurato un forte intervento giù nelle prossime ore e altre misure saranno assunte con provvedimenti successivi […]“.

Nel decreto fiscale – ha aggiunto – sarà rifinanziata la cassa integrazione di altre 13 settimane con casuale Covid fino a fine anno per quei settori per cui il blocco dei licenziamenti scade il 31 ottobre. Inoltre, il Governo ha deciso di rifinanziare l’indennità di malattia per le persone in quarantena e il nostro primo giudizio è positivo“. Il confronto comunque andrà avanti nelle prossime settimane con l’obiettivo di evitare ulteriori strappi e continuare insieme sulla strada della ripresa e della ripartenza dopo un anno complicato anche per la pandemia.

ultimo aggiornamento: 14-10-2021


Green Pass a lavoro, il Governo valuta ‘sconti’ sui tamponi per le aziende. Intanto accelerano le prime dosi del vaccino

Il marchio di Alitalia va a Ita