Il medico Lepoldo Luque indagato per la morte di Diego Armando Maradona. L’ipotesi è di omicidio colposo.

Leopoldo Luque, medico personale di Diego Armando Maradona, è indagato per omicidio colposo nell’inchiesta sulla morte del campione argentino.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Diego Armando Maradona
Diego Armando Maradona

Il medico personale di Diego Armando Maradona indagato per omicidio colposo

La notizia arriva dalle colonne della Nacion, che riferisce anche della perquisizione nella casa e nella clinica del dottor Lepoldo Luque, medico personale di Diego Armando Maradona, morto per un arresto cardiaco. Gli inquirenti vogliono fare luce sulle ultime ore dal campione argentino. Vogliono capire se sia stato fatto tutto il possibile per salvargli la vita, vogliono capire se sia stato seguito nel modo corretto e se ci siano delle responsabilità. Resta da chiarire anche chi abbia disposto le dimissioni di Diego dopo la delicatissima operazione al cervello.

Diego Armando Maradona
Diego Armando Maradona

Dov’era il medico di Maradona? Il giallo della lite

Gli inquirenti dovranno rispondere anche ad un’altra domanda che potrebbe risultare cruciale nel percorso investigativo. Dove si trovava il medico di Maradona quel maledetto giorno in cui si è spento il campione argentino? Sicuramente non era nella casa dove Diego stava trascorrendo il periodo di degenza dopo l’operazione al cervello. Sembra che il Dottor Luque fosse a Buenos Aires, ad un’ora circa dalla villa alle porte della città argentina.

Secondo alcune testimonianze emerse a mezzo stampa, il 19 novembre sarebbe andata in scena una violenta lite nella villa che ospitava Maradona. Una lite tra il campione argentino e il suo medico, con Diego che avrebbe cacciato – o fatto cacciare dal suo staff – il Professore.

Gli inquirenti vogliono fare luce su questa vicenda o chiarire i motivi che avrebbero portato alla lite.

Di seguito il video con l’audio della telefona ai soccorsi.

Un’inchiesta delicata

Si tratta evidentemente di un’inchiesta decisamente delicata anche dal punto di vista mediatico e gli inquirenti non possono non prendere in considerazione l’ipotesi che qualcuno possa intimidire o intimorire Luque, che rischia di dover fare i conti con un clima di astio difficile da gestire.

ultimo aggiornamento: 30-11-2020


Serie A, poker del Napoli alla Roma, bene il Milan. Vittorie di Udinese e Bologna. Pari tra Cagliari e Spezia

Piemonte, gare truccate nelle Asl: 15 misure cautelari