Se abbiamo molte immagini in un documento, l’indice delle figure di Word ci permette di tenerle socco controllo facilmente.

L’indice delle figure di Word è una lista, ordinata per numero di pagina, delle didascalie estratte da figure, immagini o tabelle presenti all’interno di un documento. In pratica è simile a un indice ma strutturato come una tabella e permette all’utente di tenere sotto controllo tutti gli elementi in maniera rapida.

Come inserire una indice delle figure

Aggiungere un indice delle figure ad un documento è un modo semplice ed efficace per permettere al creatore del documento di navigare rapidamente verso parti specifiche presenti nel documento.

L’indice delle figure è uno strumento indispensabile se abbiamo a che fare con un documento molto lungo, dotato di una grande quantità di contenuti multimediali poiché ci permette di averne una lista.

È importante partire da un presupposto: l’indice delle figure si può aggiungere ad un documento se e solo se alle immagini vengono aggiunte le didascalie; il testo alternativo non permette a Word di creare un indice delle figure.

Per poter inserire un indice delle figure all’interno di un documento apriamo Word e apriamo il documento a cui siamo interessati. Dirigiamoci alla pagina dove vogliamo aggiungere la tabella che funge da indice, poi dalla barra multifunzione facciamo clic su riferimenti e poi su inserisci indice delle figure.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

A questo vedremo comparire la finestra apposita: essa mostrerà un’anteprima di stampa e un’anteprima web di come verrà visualizzato l’indice delle figure, offrendoci anche diverse opzioni per la regolazione e la personalizzazione della tabella.

Potremo scegliere se mostrare i numeri di pagina, potremo scegliere come allinearli, potremo anche scegliere quale tipologia di carattere di riempimento utilizzare per semplificare la lettura dell’indice. Volendo potremo anche dire al programma di utilizzare dei collegamenti ipertestuali invece di sfruttare i numeri di pagina.

Una volta che abbiamo modificato le impostazioni in base ai nostri desideri facciamo clic su ok per inserire effettivamente l’indice all’interno del documento word.

Come aggiornare l’indice delle figure in Microsoft Word.

Molto spesso lavorando a lungo su di uno stesso documento si finisce per spostare, aggiungere o rimuovere dei contenuti.

Fortunatamente per noi Microsoft Word include nella gestione del suo indice delle figure un sistema per la segnalazione degli aggiornamenti, permettendo all’utilizzatore di risparmiare tempo quando si effettuano gli aggiornamenti.

Selezioniamo la tabella contenente l’indice delle figure con il tasto sinistro del mouse.
Fatto ciò facciamo clic, dalla barra multifunzione, su riferimenti e poi su aggiorna tabella. In alternativa è possibile utilizzare la scorciatoia da tastiera F9 per evitarci tutta questa trafila di operazioni.

Attivato l’aggiornamento della tabella vedremo comparire a schermo una piccola finestra che ci chiederà come si vuole aggiornarne il contenuto, se aggiornare l’intero sommario o aggiornare soltanto il numero di pagina. Scegliamo l’opzione che più ci aggrada in base alla situazione e poi facciamo clic sul pulsante ok presente nella parte bassa della finestra.

indice figure word

In questo modo avremo effettivamente aggiornato l’indice delle figure.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/computer-pc-sul-posto-di-lavoro-1185626/


Come aggiungere le didascalie in Documenti Google

Come unire fogli Excel e cartelle con poco sforzo e rapidamente