Arriva la conferma dell’Istat che il carrello della spesa peserà sempre di più.

A causa dell’inflazione subiscono un’impennata tutti i prezzi anche quelli dei beni alimentari. Il caro vita si traduce in un aumento dei prezzi del carrello della spesa che non si verificava da oltre trent’anni. Era infatti dal 1984 che l’Istat non registrava una crescita dei prezzi dei beni alimentari così grave. Nel mese di luglio l’inflazione ha registrato un aumento dello 0,4% su base mensile e del 7,9% su base annua. L’aumento rispetto al mese precedente è dell’8%.

Questo è quanto rileva l’Istituto di Statistica si sui beni alimentari che per la cura della casa e della persona in crescita del 9,1%. Ma non solo, in aumento anche i prezzi dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto (da +8,4% a +8,7%). Nonostante il rallentamento dei prezzi di luce e gas, non si ferma l’onda inflazionistica di tutti gli altri prodotti. Secondo l’Istat infatti crescono i prezzi degli alimentari lavorati, dei beni durevoli e dei servizi vari.

borsa azioni grafico
borsa azioni grafico

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il quadro dell’inflazione dell’Istat

In timido calo i prezzi dei beni energetici (da +48,7% di giugno a +42,9%) a causa degli Energetici regolamentati (da +64,3% a +47,9%) con i prezzi degli Energetici non regolamentati che crescono del 39,8% (da +39,9%). A calare anche i prezzi dei servizi ricreativi e culturali (da +5 a +4). Mentre in forte aumento i beni alimentari lavorati (da +8,1% a +9,5%), dei trasporti (da +7,2% a +8,9%), dei beni non durevoli (da +2,9% a +3,6%), dei beni durevoli (da +2,8% a +3,3%) e dei servizi vari (da +1,1% a +1,6%).

L’“inflazione di fondo” accelera da +3,8% a +4,1%. Su base annua rallentano i prezzi dei beni (da +11,3% a +11,1%), mentre accelerano quelli dei servizi (da +3,4% a +3,6%); si riduce, quindi, il differenziale inflazionistico negativo tra questi ultimi e i prezzi dei beni (da -7,9 di giugno a -7,5 punti percentuali). L’inflazione acquisita per il 2022 è pari a +6,7% per l’indice generale e a +3,3% per la componente di fondo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 10-08-2022


Bollette ridotte per chi ha un disagio fisico

Bonus 200 euro, come fare domanda se non l’hai ricevuto