Inghilterra-Italia, la conferenza stampa di Di Biagio: “Futuro? Farò quel che mi dicono”

La conferenza stampa di Di Biagio alla vigilia della sfida con l’Inghilterra, probabile ultima sua gara da commissario tecnico.

Direttamente dalla sala stampa di Wembley, Gigi Di Biagio ha presentato in conferenza stampa la sfida di domani contro l’Inghilterra. Per lui potrebbe essere l’ultima da commissario tecnico.

Queste le sue parole, riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Se avete la sensazione che sia amareggiato, forse lo sono, ma solo per come è andata l’altra partita. Meritavamo di più. Le critiche le accetto, anche se è sbagliato dire che non abbiamo fatto tiri in porta. Sul futuro a me nessuno ha detto niente, io devo solo andare avanti, poi prenderò la strada che verrà decisa“.

La conferenza stampa di Di Biagio

Secondo Costacurta, Di Biagio potrebbe anche rientrare nello staff del prossimo ct: “Non ci ho pensato, non è un problema che mi può riguardare oggi. Costacurta lo ha detto per sottolineare il mio lavoro fin qui. Alcune cose vanno migliorate sicuramente, nel primo tempo il palleggio dell’Argentina ci ha dato problemi. Ma nella ripresa abbiamo creato tre o quattro palle gol clamorose, e se fosse finita 0-0 avremmo avuto comunque dei rimpianti“.

Inghilterra-Italia, Di Biagio: “Loro hanno un livello altissimo

Anche l’avversaria di domani, per Di Biagio, sarà tutto meno che comoda: “Loro hanno giocatori di livello altissimo, soprattutto da metà campo in su. Possono giocare con Rashford, Sterling o Vardy, ma noi non dobbiamo preoccuparci di un giocatore specifico. Domani cambierò qualcosa, è inevitabile, visto qualche acciacco e visto il momento della stagione in cui non tutti sono al top. Almeno tre o quattro giocatori saranno diversi. In porta giocherà Donnarumma, anche se Perin in questi giorni mi ha messo in grandissima difficoltà“.

ultimo aggiornamento: 26-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X