Icardi, trasferimento a titolo definitivo al Psg: l'Inter incassa 50 milioni

Inter, accordo con il Psg per la cessione di Icardi: 50 milioni più 8 di bonus

Mauro Icardi sarà definitivamente un giocatore del Psg. L’accordo con l’Inter prevede il pagamento di 50 milioni più otto di bonus.

E’ fatta: Mauro Icardi diventa un giocatore del Psg a titolo definitivo Manca solo l’annuncio ufficiale – che arriverà tra oggi e domani – ma il club transalpino e l’Inter hanno trovato l’accordo. Nella prima stagione all’ombra della Torre Eiffel l’argentino ha realizzato 20 gol in 31 partite ufficiali.

Inter, sconto al Psg

I nerazzurri hanno accettato l’offerta dei parigini: 50 milioni di euro di base fissa, ai quali aggiungere 8 milioni di bonus, legati alcuni a obiettivi personali del calciatore e altri ai risultati di squadra. Rispetto agli accordi del settembre scorso, quando si ratificò il prestito gratuito, Leonardo strappa uno sconto sostanziale rispetto ai 70 milioni quale cifra per esercitare il diritto di riscatto. In ogni caso, Icardi non aveva alcuna intenzione di fare ritorno a Milano.

La plusvalenza

L’Inter, pertanto, ha deciso di concedere un sostanziale sconto al Psg pur di chiudere definitivamente ogni rapporto con il 27enne di Rosario, fuori fin da subito dal progetto Conte. I 50 milioni rappresentano per i nerazzurri una plusvalenza praticamente totale: Maurito è infatti iscritto a bilancio a poco meno di due milioni. Per la società di Zhang, dunque, la cessione di un giocatore al di fuori dal progetto tecnico diventa centrale per sistemare i conti di bilancio. In sei stagioni, l’ex Samp ha messo a segno 124 gol in 219 apparizioni, vincendo in due occasioni la classifica dei capocannonieri.

ultimo aggiornamento: 30-05-2020

X