Finito il calciomercato l’Inter si rituffa in campionato nel derby contro il Milan di sabato pomeriggio, da valutare le condizioni di Lautaro.

Simone Inzaghi è tornato ad Appiano a dirigere gli allenamenti dell’Inter dopo la quarantena dovuta dal Covid. L’allenatore interista ha le idee piuttosto chiare in vista del derby scudetto di sabato contro il Milan: gli unici ballottaggi di formazione sono legati alle condizioni da valutare di Lautaro Martinez e Sanchez: le punte, infatti, rientreranno in Italia solo giovedì, dopo le partite con le proprie selezioni in Sudamerica. Niente carichi, in questi giorni alla Pinetina Simone Inzaghi ha intenzione di finalizzare allenamenti leggeri e di scarico per evitare infortuni: l’idea è quella di lavorare soprattutto sulla tattica e sulla forma fisica ma senza aggiungere carichi troppo pesanti in vista di un vero e proprio calendario fitto che attende i nerazzurri a partire proprio dal derby di sabato.

Sede Inter
Sede Inter

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La formazione contro il Milan

Simone Inzaghi è intenzionato ad affrontare il derby con la sua Inter titolare. Davanti ad Handanovic ci sarà il trio difensivo Skriniar-De Vrji-Bastoni, a centrocampo gli esterni saranno Dumfries in avanti su Darmian e Perisic. Mentre in mezzo non si tocca il reparto Barella Brozovic e Calhanoglu. L’unico vero dubbio di questa settimana in casa Inter è legato alla fase offensiva: al fianco di Dzeko dovrebbe esserci Lautaro, ma la punta argentina rientrerà a Milano solo giovedì. Così come Alexis, dopo le partite in Nazionale. Inzaghi vuole aspettare una giornata per valutare le condizioni dell’argentino e del cileno. Oltre a capire come stanno le sue punte, i giorni pre-derby serviranno all’allenatore dell’Inter per parlare con Gosens, appena arrivato dall’Atalanta, impegnato, come Correa, in un lavoro di riabilitazione dall’infortunio. L’altro volto nuovo è Caicedo, che Inzaghi conosce benissimo dall’epoca laziale, per il derby sarà pronto e dovrebbe partire dalla panchina.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 01-02-2022


Fiorentina, Vlahovic: 20 euro per sostituire il nome sulla maglietta viola

Juventus, possibile debutto da titolare di Vlahovic contro il Verona