Il dito medio di Calabria al termine di Inter-Milan potrebbe costare la squalifica al terzino rossonero.

MILANO – Il dito medio di Calabria al termine di Inter-Milan potrebbe costare molto caro al terzino rossonero. Il giocatore, come evidenziato da molti utenti dei social, ha fatto il gestaccio durante l’esultanza della squadra allenata da Stefano Pioli.

Un comportamento antisportivo che potrebbe portare alla squalifica del terzino. La decisione sarà presa nelle prossime ore dal Giudice Sportivo, anche se il turno di stop potrebbe arrivare solo in caso di segnalazione da parte dell’arbitro e della Procura Federale. In caso contrario non ci sarà nessuna sanzione.

No alla prova TV

Una situazione, quella di Calabria, che non vede l’utilizzo di una prova tv. Si tratta di un comportamento antisportivo sanzionato solo in caso di segnalazione da parte della Procura Federale o del direttore di gara.

Nessuna indiscrezione sul referto complicato dall’arbitro. Il Giudice Sportivo nelle prossime ore analizzerà nei dettagli quanto successo e deciderà se punire o no il giocatore. In caso di squalifica, possibile uno stop più lungo di una giornata. Uno scenario che non si augurano a Milanello viste le prestazioni da parte dello stesso difensore.

Davide Calabria Milan Andrea Conti
Davide Calabria

Milan a punteggio pieno

Un inizio di stagione senza una sbavatura per il Milan, unica squadra rimasta a punteggio pieno dopo le prime quattro giornate. Da capire come si comporteranno i rossoneri nelle prossime settimane, decisive per il futuro dell’annata.

I preliminari di Europa League potrebbero aver permesso a Ibrahimovic e compagni di entrare in forma prima del previsto. Bisognerà vedere se la condizione continuerà ad essere la stessa anche in futuro oppure ci saranno dei cali. Pioli si augura di poter chiudere al meglio questa prima parte di stagione, iniziata nel migliore dei modi sia per i risultati che le prestazioni.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news davide calabria milan

ultimo aggiornamento: 19-10-2020


Dinamo Kiev-Juventus, Pirlo: “Dybala arrabbiato. Fondamentale vincere la prima gara”

Champions League, la lista e il calendario dell’Atalanta