È stata presentata la nuova maglia dell’Inter per la stagione 2021-2022: il design adottato rompe totalmente con la tradizione.

Anche gli ultimi dubbi a riguardo evaporano: la prima maglia dell’Inter per la stagione 2021-2022 romperà totalmente con la tradizione. L’estetica della casacca sarà qualcosa di unico e, in quanto tale, si presterà certamente a dividere l’opinione dei tifosi, tra chi apprezzerà l’audacia del look e chi, invece, rimpiangerà la tradizione. Del resto, è il prezzo da pagare quando cerchi di stravolgere completamente le regole. 

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Inter

Inter 2021-2022: la divisa ufficiale

La nuova stagione dell’Inter sarà piena di impegni illustri. Alla squadra il compito di confermare il predominio nei confini nazionali. Un obiettivo nemmeno un po’ facile. Dopo aver interrotta la lunghissima cavalcata della Juventus, bisognerà trovare delle risorse segrete per battere di nuovo la concorrenza. Il capolavoro di Antonio Conte ha mandato in tripudio i sostenitori, che attendevano da parecchio il momento del riscatto sui rivali bianconeri. 

Quest’estate i responsabili del mercato Beppe Marotta e Piero Ausilio hanno la delicata missione di rendere sostenibile il modello societario e, al contempo, conservare un organico all’altezza. I generosi investimenti di Zhang hanno permesso di strappare lo Scudetto, adesso però la posta in gioco si fa ancora più pesante. Se conseguire il successo è complicato, lo è ancor più mantenerlo. Il bilancio in rosso impone una generale razionalizzazione delle uscite. Tradotto: niente spese folli, ma tanto raziocinio. 

Richiamo del Biscione

A scatenare la fantasia ci pensa già la prima maglia dell’Inter. Anziché indossare la caratteristica versione a righe, i giocatori vestiranno una a palle di serpente. Il biscione costituisce il simbolo del club, mai così valorizzato. L’originale design viene ulteriormente enfatizzato dalle tonalità cromatiche. I colori sono il Blue Spark, il Black con inserti in Truly Gold. Calzoncini e calzettoni rigorosamente neri, con inserti confermati in oro. 

“Inter e Nike presentano oggi la nuova divisa Home per la stagione 2021-22, la prima Home Edition con il nuovo logo che vede inoltre il ritorno dello stemma tricolore dopo la vittoria del diciannovesimo Scudetto. Ulteriore novità è la presenza di Lenovo sul retro, evoluzione della partnership che dura dal 2019.

Il nuovo kit, realizzato realizzato per almeno il 95% da bottiglie di plastica riciclate, presenta una trama a pelle di serpente che richiama il Biscione, storico simbolo del Club nerazzurro e della città di Milano, protagonista anche del video pubblicato oggi sui canali digitali dell’Inter. Il video enfatizza il legame tra l’Inter e Milano, con il Biscione nerazzurro che attraversa i luoghi simbolo della città meneghina e del tifo interista.

La nuova maglia si presenta inoltre in una veste rinnovata per la presenza di Lenovo sul retro, evoluzione di una partnership di successo iniziata nel 2019. L’upgrade dell’accordo celebra l’unione di due marchi globali e iconici, accomunati dalla ricerca di prestazioni sempre più elevate e di una continua innovazione”, si legge nel comunicato ufficiale pubblicato sul sito dell’Inter.

La seconda maglia dell’Inter

“Il video hero di lancio della maglia, pubblicato oggi sui canali digital del Club, si focalizza sulla globalità della figura del Biscione nerazzurro: partendo da Milano, i diversi luoghi del mondo si tingono di nerazzurro ed evocano la sua forma grazie al trattamento grafico del video, che richiama i colori e la trama della nuova maglia. Il video celebra l’Inter come icona di Milano ma riconosciuta a livello globale ed esalta l’internazionalità del Club e dei suoi tifosi”, si legge sul comunicato pubblicato sul sito ufficiale dell’Inter.

La grafica della nuova maglia Away vede il bianco fare da base al nuovo design, con il serpente nerazzurro disegnato a mano che attraversa la maglia dalla parte anteriore alla posteriore. Completano il kit pantaloncini e calzini bianchi. Lo swoosh è nero con finiture blu/nere sulla manica così come sul calzino“.

TAG:
Inter

ultimo aggiornamento: 26-07-2021


Incidente d’auto, morta la mamma di Alessandro Costacurta

Chievo Verona escluso dalla prossima Serie B. Cosenza ripescato