Mauro Icardi non sarà tra sugli spalti di San Siro per assistere alla partita dei suoi compagni di squadra contro la Sampdoria

In casa Inter si continua a parlare di Mauro Icardi. L’attaccante argentino dopo essere stato privato della fascia di capitano a differenza di quanto successo in Europa League non è stato convocato da Luciano Spalletti per la partita di questa sera contro la Sampdoria a causa di un’infiammazione al ginocchio.

Inter-Sampdoria: Icardi non sarà a San Siro

Dopo la decisione della società di togliergli la fascia di capitano, Icardi non ha risposto alla convocazione in vista della partita di Europa League contro il Rapid Vienna, vinta dai suoi compagni di squadra grazie ad un gol realizzato da Lautaro Martinez.

Nel corso della conferenza stampa pre partita, l’allenatore nerazzurro ha detto che il numero 9 nerazzurro non sarà convocato per la partita di oggi per permettergli di recuperare al meglio dall’infiammazione al ginocchio.

Icardi, però, secondo quanto riportato da Sky, non sarebbe intenzionato a presentarsi a San Siro per assistere alla partita dei suoi compagni di squadra che saranno impegnati contro la Sampdoria nella ventiquattresima giornata della Serie A.

MAURO ICARDI
fonte foto https://twitter.com/Inter

Icardi all’Inter da separato in casa

La decisione dell’attaccante di non presentarsi allo stadio questa sera, sempre secondo quanto riferito dalla stessa emittente satellitare, non è tuttavia definitiva ed è possibile che nelle prossime ore il giocatore cambi idea. La presenza di Icardi allo stadio potrebbe aiutare a trovare le parti coinvolte a trovare una soluzione per risolvere questa situazione.

Al contrario l’assenza dell’argentino allo stadio rischia seriamente di incrinare maggiormente i rapporti tra l’argentino e il suo entourage con la società di Corso Vittorio Emanuele.

Negli ultimi giorni Icardi sta vivendo da ‘separato in casa’ con l’Inter con lo spettro di una sua cessione nel prossimo mercato estivo che si fa sempre più ingombrante.

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 17-02-2019


Roma-Bologna, la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco

Serie A, Atalanta-Milan 1-3: l’analisi!