L'intervento del premier Conte all'Assemblea Mondiale della Salute

Conte all’Oms: “Impreparati ad una crisi globale. Ora collaboriamo per superare questa emergenza”

L’intervento del premier Conte all’Assemblea mondiale della Salute dell’Oms.

ROMA – L’intervento del premier Conte all’Assemblea mondiale della salute dell’Oms è avvenuto nel giorno concluso di questo vertice che si è svolto in videoconferenza.

Il presidente del Consiglio ha ammesso come “nessuno era preparato ad affrontare una crisi globale così grande. Abbiamo dimostrato resilienza, ora abbiamo lezioni da imparare. Dobbiamo rafforzare i meccanismi di allarme, lo scambio di informazioni, l’identificazione delle best practice per migliorare la preparazione alla pandemia della comunità internazionale“.

Il premier Conte sul vaccino: “Nessuno rimanga indietro”

Nell’intervento il premier Conte ha parlato anche del vaccino: “Sin dall’inizio come Italia abbiamo chiesto una collaborazione globale per accelerare gli sforzi per un vaccino che ci permette di superare questa emergenza“.

Il virus – ha aggiunto il primo ministro – ha cambiato la nostra vita. Stiamo vivendo una crisi globale senza precedenti. Si può superarla solo attraverso solidarietà, cooperazione e responsabilità reciproca. Sin dai primi giorni l’Italia ha promosso il rafforzamento della leadership globale e della solidarietà internazionale per gestire l’emergenza e accelerare soluzioni sostenibili a lungo termine guidate da scienza, ricerca e medicina“.

Giuseppe Conte
fonte foto https://twitter.com/Palazzo_Chigi

Il premier Conte sull’Italia

In conclusione del suo intervento il presidente del Consiglio ha spiegato come “l’Italia sta entrando nella ‘fase 2’ con cauto ottimismo e senso di responsabilità. Stiamo allentando la maggior parte delle restrizioni pur mantenendo rigorose misure di sicurezza per ogni attività sociale. Contemporaneamente stiamo rafforzando le strutture sanitarie, aumentando le terapie intensive e assumendo medici e operatori sanitari. Abbiamo ampliato i test e sviluppato un piano di monitoraggio nazionale in sinergia con le nostre autorità locali“.

A marzo – ha aggiunto il premier Conte- dovevamo prendere misure drastiche e dopo due mesi i dati epidemiologici sono stati incoraggianti. Confermano che i nostri sforzi e sacrifici collettivi hanno dato i loro frutti“.

Live from the virtual WHA73 in time of COVID-19

Live from the virtual WHA73 in time of COVID-19

Pubblicato da World Health Organization (WHO) su Martedì 19 maggio 2020

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

fonte foto copertina https://twitter.com/Palazzo_Chigi

ultimo aggiornamento: 20-05-2020

X