La ministra Bonetti a ‘Oggi è un altro giorno’: “Le famiglie italiane devono stare tranquille. Non ci perderanno”.

ROMA – La ministra Bonetti, intervenuta ai microfoni di Oggi è un altro giorno, è ritornata sull’assegno unico: “La misura arriva fino a 21 anni, ma molte famiglie hanno figli più grandi e hanno delle detrazioni fiscali per loro. Faremo una norma transitoria in attesa dell’approvazione del Family act per chi ha figli con più di 21 anni. Le famiglie italiane devono stare tranquille, non ci perderanno“.

Bonetti: “Il premier Draghi ha dato un’indicazione sulle cifre”

La ministra, riportata da La Repubblica, ha parlato anche delle cifre che entreranno nelle ‘tasche’ delle famiglie: “Il premier Draghi ha dato un’indicazione di circa 200-250 euro per ciascun figlio, ma parliamo di una modulazione rispetto al reddito. I calcoli precisi li stiamo facendo al Mef. Ci sono 20 miliardi che sono stati già stanziati, dobbiamo ragionare anche se, dato che c’è stato un peggioramento delle condizioni dei nuclei familiari, non ci sia bisogno, anche in questo momento transitorio, di aumentare quelle risorse. L’assegno è per tutti, ma ovviamente la quota sarà maggiorata in base al reddito, quindi le famiglie meno abbienti riceveranno di più e le più ricche avranno solo una quota base“.

Elena Bonetti
Elena Bonetti

Lepri (Pd): “Con ulteriori 800 milioni nessuno ci perderà”

La misura è stata commentata anche da Stefano Lepri, deputato del Partito Democratico: “E’ chiaro che nei prossimi mesi dovremo aggiungere ulteriori fondi. Con altri 800 milioni nessuno ci perderà. E’ chiaro che dovremo aggiungerli perché nessuno deve rimetterci, mentre la grandissima parte delle famiglie avrà vantaggi“.

Il dialogo continuerà nei prossimi giorni per trovare il giusto compromesso e dare il via libera alla misura. Un aiuto sicuramente importante per uscire da questo periodo e iniziare a guardare con maggiore fiducia al futuro. Ma non sono escluse delle importanti novità nel giro di poco tempo.


E’ morto in Alaska Petr Kellner, l’uomo più ricco della Repubblica Ceca

Accordo Just Eat-sindacati: 4mila rider assunti nel 2021