Fabrizio Curcio a La Stampa: “L’obbligo vaccinale è un’opzione da valutare in futuro, visto che ci saranno dei richiami annuali”.

ROMA – Fabrizio Curcio in un’intervista ai microfoni de La Stampa non ha chiuso alla possibilità di inserire l’obbligo vaccinale in futuro. “E’ un’opzione da valutare – ha detto il capo della Protezione Civile riportato dall’Adnkronos visto che dovremmo fare dei richiami ogni anno. Attualmente siamo a 20 milioni di persone protette, soprattutto nelle categorie più a rischio. Più di un italiano su tre, considerando che non tutte le fasce della popolazione sono vaccinabili, hanno ricevuto il vaccino e un 18-20% ha completato il ciclo della vaccinazione. siamo a buon punto“.

Il rapporto con le Regioni

Curcio nella sua intervista ha parlato anche del rapporto con le Regioni: “Bisogna premettere che le emergenze amplificano i problemi e quello tra Governo ed enti locali c’era già in precedenza e non solo a livello sanitario. Le differenze si sono viste in modo evidente, basti pensare alla gestione delle vaccinazioni […]“.

Io non faccio classifiche – ha aggiunto – abbiamo eccellenze ma anche situazioni critiche. Secondo me è necessario fare una riflessione di questo tipo sul sistema Paese e non solo a livello sanitario […]“.

Vaccino Covid
Vaccino Covid

Riaperture e mascherine

Non poteva mancare un passaggio su riaperture e mascherine. “La luce in fondo al tunnel si vede – ha ribadito Curcio – ci stiamo riprendendo la nostra normalità, ma dobbiamo sempre rispettare il Covid. Solo la gradualità ci permette di vedere a cosa andiamo incontro […]. Agli italiani possono dire di guardare con fiducia al futuro […]. Un anno fa non avevamo i vaccini e non sapevamo come muoverci. Oggi c’è più consapevolezza e soprattutto la possibilità di ritornare ad una nuova normalità […]“.

Anche sulle mascherine serve gradualità. Credo che potremo seguire l’esempio della Gran Bretagna […]. Ma al di là delle misure, anche se in autunno saremo fuori da questa pandemia, i comportamenti dei singoli saranno fondamentali […]“.

TAG:
primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 22-05-2021


Hub e vaccinazioni delocalizzate, le nuove linee guida sulla campagna di vaccinazione

Pisa, bambino di 11 anni si spara con la pistola del padre carabiniere. È morto