L’intervista di Paola De Micheli ai microfoni di ‘Repubblica’: “Possibili delle nuove restrizioni. Molto dipenderà dai comportamenti dei cittadini”.

ROMA – Nell’intervista rilasciata alle pagine di Repubblica Paola De Micheli non ha escluso la possibilità di misure ancora più drastiche nelle prossime settimane: “Potremmo studiare ulteriori restrizioni – ha assicurato la ministra dei Trasporti – stiamo cercando di trovare un equilibrio con i diritti dei cittadini. Questo pero corre sul filo tra le decisioni da parte del Governo e la consapevolezza del momento da parte di ognuno“.

De Micheli: “In Sicilia solo una riduzione dei trasporti”

Nella lunga intervista Paola De Micheli è ritornata anche sulla questione Sicilia: “Più che un blocco – ha detto la ministra – si tratta di una riduzione. Noi non vogliamo alzare dei muri all’interno del Paese. Nella Regione abbiamo lasciato i trasporti al minimo essenziale come previsto dal decreto del Governo, con l’eccezione di motivi di lavoro urgenti, salute e situazioni improrogabili“.

Una chiusura che non è esclusa dall’esponente democratica: “Molto dipenderà dal comportamento degli italiani. In pandemia prevale l’articolo 32 della Costituzione sul diritto alla salute e che lo Stato garantisce anche per quelli che non vogliono capire. E pensi un po’, vogliamo tutelare anche loro“.

Paola De Micheli
Fonte foto: https://www.facebook.com/ufficiostampa.demicheli

Nessuna decisione immediata

Il Governo è pronto a disporre altre misure drastiche ma non ci sarà nessun provvedimento immediato. Come detto in più di un’occasione, i numeri dovrebbero scendere nei prossimi giorni e per questo da Palazzo Chigi vogliono guardare l’andamento dell’epidemia prima di fare un ulteriore decreto.

Le riflessioni sono in corso nella maggioranza che si è detta disposta a fare un ulteriore dpcm con misure ancora più rigide di quelle che sono attualmente in vigore. Nessuna decisione, però, sarà presa prima della prossima settimana quando è prevista la scadenza del decreto che ha deciso la chiusura di bar, ristoranti e parrucchieri.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ufficiostampa.demicheli


Coronavirus, la nuova autocertificazione per gli spostamenti. Cosa cambia e come funziona

Decreto ‘Cura Italia’, i dubbi della maggioranza