Speranza a ‘Porta a Porta: “Abbiamo chiesto pazienza e sacrifici agli italiani anche per questo Natale”.

ROMA – Il ministro Speranza ai microfoni di Porta a Porta conferma le misure introdotte per le prossime settimane: “Sono e resto sulla linea di massima prudenza – dice il titolare della Salute commentando l’apertura del premier Conte ad una revisione del divieto di spostamento – da qui a Natale ci sono ancora due settimane, ma le norme sono giuste […]“.

Speranza frena sulla riapertura: “Da febbraio possibile ripartenza”

Il titolare della Salute frena sulla possibile ripartenza da gennaio: “Mi auguro che da febbraio potremo guardare con maggiore fiducia al futuro – sottolinea Speranza, riportato dall’AdnKronosc’è bisogno ancora di diverse settimane di resistenza. Il vaccino arriva ma non avremo tutte le dosi insieme […]. Serve fare un ultimo sforzo. Questo durerà svariate settimane e poi gradualmente andremo verso una stagione diversa, riappropriandoci delle nostre libertà“.

Roberto Speranza
Roberto Speranza

Speranza: “Temo il Natale”

La linea del rigore il ministro Speranza la vuole confermare anche per il Natale: “Purtroppo non è ancora tutto finito. Non possiamo assuefarci al numero dei morti, perché dietro ognuna di quelle persone c’è una vita […]. Abbiamo chiesto ancora pazienza e sacrifici agli italiani anche per questo Natale“.

Temo le festività – aggiunge il titolare della Salute – sono due settimane molto insidiose. Ricordo che l’estate, quando tanti hanno pensato purtroppo che la partita fosse vinta e abbiamo visto cosa è successo. Il Natale è più rischioso dell’estate per motivi climatici e le temperature basse rendono difficile l’areazione degli edifici. Abbiamo veramente la necessità di tenere il punto […]“.

Il premier valuta lo stop al divieto di spostamento tra Comuni

La partita nella maggioranza è ancora aperta e non si escludono delle novità nel giro di pochi giorni. Il premier Conte valuta la possibilità di eliminare lo stop allo spostamento tra Comuni. Una misura non condivisa dai rigoristi Speranza, Boccia e Franceschini.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
coronavirus dpcm natale politica Roberto Speranza

ultimo aggiornamento: 10-12-2020


Spostamenti consentiti a Natale, passo indietro del governo: cosa cambia

Accordo di pace tra Israele, Emirati e Bahrain e Marocco, l’annuncio di Trump