Gmail ha una comoda funzione che ci permette di inviare mail riservate, cioè in grado di sparire automaticamente dopo un certo periodo di tempo.

Se abbiamo bisogno di inviare un’e-mail contenente informazioni sensibili, possiamo utilizzare servizi di posta elettronica privati specifici per farlo. In alternativa possiamo imparare ad utilizzare delle funzioni del più popolare Gmail, che offre la possibilità di inviare mail riservate.

Questa modalità ci consente di inviare e-mail che scompaiono dopo un certo periodo di tempo. Se siamo utenti interessati alla privacy, questa modalità rende impossibile, al nostro destinatario, l’inoltro, la copia, la stampa o il download del contenuto.

Ecco tutto quello che dobbiamo sapere sulle mail riservate

Come funzionano le mail riservate di Gmail

La modalità riservata di Gmail ci consente di inviare mail riservate o private ad altri utenti Gmail, nonché a persone che utilizzano altri client di posta elettronica come Outlook, Yahoo o iCloud.

Quando si invia un’e-mail in modalità riservata, è possibile impostare manualmente una data di scadenza ovvero la data in cui l’e-mail scomparirà dall’account Gmail del destinatario.

Questa è una funzione utile se vogliamo inviare informazioni particolarmente sensibili, che non vogliamo che vengano archiviate. È possibile impostare la scadenza dell’e-mail non appena si verifica un giorno o lasciarla per un massimo di 5 anni.

Un altro vantaggio dell’utilizzo della modalità riservata di Gmail è la possibilità di impostare un codice di accesso SMS necessario per la lettura dell’e-mail.

Ciò significa che nessuno può leggere il contenuto del messaggio senza il testo che contiene il codice di accesso necessario per aprirlo.

Come fare per usare la modalità riservata di Gmail sul Desktop

Usare la modalità confidenziale di Gmail è molto facile ed è attivabile sia da desktop sia da smartphone.

Apriamo Gmail nel nostro browser di fiducia, facciamo clic su scrivi.

Dalla finestra che si sarà appena aperta, facciamo clic sul pulsante attiva la modalità riservata.

Impostiamo la data di scadenza e decidiamo se vogliamo utilizzare la password su SMS per permettere la lettura della nostra email.

Se abbiamo scelto di utilizzare anche l’SMS con la password, all’invio della mail, Google ci chiederà di scrivere il numero di telefono alla quale è necessario mandare l’SMS. Inseriamolo e poi clicchiamo su Invia.

Come fare per usare la modalità riservata di Gmail su mobile

Per poter utilizzare la modalità riservata di Gmail è necessario seguire una procedura decisamente facile e alla portata di tutti.

Apriamo la nostra App e dalla schermata principale facciamo clic sul pulsante scrivi in basso a destra.

Facciamo clic sul pulsante con i tre puntini allineati verticalmente in alto a destra e selezioniamo la voce modalità riservata.

Impostiamo la scadenza del nostro messaggio e scegliamo se vogliamo utilizzare un passcode per SMS per aumentare la sicurezza del nostro messaggio.

Scriviamo il messaggio, facciamo clic su Invia e Gmail ci segnalerà l’assenza di una delle informazioni necessarie per poter inviare l’email (solo se abbiamo scelto il passcode come metodo di sicurezza aggiuntivo)

Inseriamo il numero di telefono per completare il procedimento e inviare un email attraverso la modalità riservata di Gmail.


Cinque piattaforme alternative a Facebook e Twitter

Antivirus gratis per PC: quali sono i migliori? Ecco come sceglierli