Ipotesi dimissioni per Giancarlo Giorgetti. Le valutazioni sono in corso le decisioni saranno prese nei prossimi giorni.

ROMA – Ipotesi dimissioni per Giancarlo Giorgetti. Nei prossimi giorni il titolare del Mise valuta la possibilità di lasciare il suo posto e il Governo, ma una decisione sarà presa solo dopo il confronto con il presidente del Consiglio. Un passo indietro che rischia di creare diverse polemiche e tensioni all’interno della maggioranza e sicuramente il presidente del Consiglio sarà chiamato ad affrontare un periodo non facile viste le tensioni tra i partiti.

La decisione di affidare il secondo mandato a Mattarella chiude la partita del Colle, ma apre una nuova sfida nell’esecutivo e non abbiamo certezza della durata di questo esecutivo.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Giorgetti pensa alle dimissioni

Giancarlo Giorgetti pronto a lasciare questa maggioranza. Il titolare del Mise, primo sponsor di Draghi al Quirinale, già in passato aveva ammesso la sua intenzione di dimettersi per divergenze sia nella Lega ma anche con alcune decisioni prese da questo esecutivo.

Ora l’ipotesi è ritornata ancora una volta sul tavolo e vedremo se l’esponente della Lega nei prossimi giorni ritornerà sui suoi passi oppure confermerà la propria volontà di dimettersi e lasciare l’esecutivo. Un passo indietro che potrebbe creare non pochi problemi a questo esecutivo e il futuro di Draghi è sicuramente a forte rischio.

Giancarlo Giorgetti
Giancarlo Giorgetti

Quale futuro del Governo Draghi

Prossimi due mesi che saranno fondamentali per il Governo Draghi. Inutile negare che ci sono distanze tra i partiti che sostengono questa maggioranza e per questo motivo non sarà semplice per il presidente del Consiglio arrivare fino al 2023.

Il primo scoglio da superare è sicuramente quello di Giorgetti. Non è da escludere un confronto tra il ministro e il premier Draghi nei prossimi giorni per cercare di capire le reali volontà dell’esponente leghista e capire le possibilità di proseguire insieme questa esperienza all’interno della maggioranza.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 29-01-2022


Quirinale, i risultati della settima votazione: la fumata grigia che anticipa il Mattarella bis

Secondo mandato del Presidente della Repubblica, cosa dice la Costituzione e quanto dura