Si sblocca la corsa al Quirinale. Salgono (di nuovo) le quotazioni di Frattini. Contatti tra Mario Draghi e Forza Italia.

Sono ore di trattative frenetiche quelle della serata del 27 gennaio. Il leader della Lega, Matteo Salvini, vuole portare in nome in Aula e, stando a quanto riferito dall’Agi, lavora alla candidatura di Franco Frattini. Intanto si registrano contatti tra Draghi e Berlusconi. Inoltre nella prima serata del 27 gennaio Tajani ha incontrato il premier.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Qurinale, l’ipotesi Frattini Presidente della Repubblica

L’indiscrezione è stata rilanciata dall’Agi intorno alle ore 19.30: il leader della Lega, Matteo Salvini, avrebbe iniziato a lavorare alla candidatura di Franco Frattini, nome condiviso anche dal Movimento 5 Stelle . Il problema è che il nome di Frattini non sarebbe per nulla condiviso da Pd e Italia Viva.

Si tratterebbe quindi di un nome a rischio che potrebbe non superare la prova di sbarramento del quorum. Lanciare il nome di Frattini potrebbe portare ad una spaccatura nella maggioranza di governo. Scenario decisamente rischioso che potrebbe essere evitato solo nel caso in cui il Pd decidesse di fare un passo indietro.

La candidatura, qualora fosse confermata, nascerebbe dall’asse Salvini-Conte, che evidentemente mettono in conto anche l’ipotesi di andare alle elezioni anticipate.

Conte Di Maio Salvini
Conte Di Maio Salvini

Tajani incontra Mario Draghi, prove di disgelo tra il premier e FI

Nel pomeriggio del 27 gennaio è andato in scena un incontro confermato tra Tajani e il Presidente del Consiglio, Mario Draghi. Nella mattinata del 27 gennaio è emersa anche la notizia di un colloquio telefonico tra Silvio Berlusconi e il premier. Un primo contatto dopo che il leader di FI, annunciando il suo passo indietro nella corsa al Quirinale, aveva posto il veto sul nome di Draghi, grande favorito nella corsa al Colle. Resta da capire la natura dell’incontro Tajani-Draghi. I due avrebbero potuto parlare della candidatura dello stesso Draghi e quindi del nuovo governo che inevitabilmente nascerebbe dal passaggio del premier al Colle, ma si tratta di un’ipotesi, di un’indiscrezione non confermata, ovviamente.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-01-2022


Chi è Giampiero Massolo

Quirinale, terminato il vertice del Centrodestra: “Faremo un nome”