Il via del Mondiale di Formula 1 in Austria? Il Governo ha dato un primo riscontro positivo.

SPIELBERG (AUSTRIA) – Il via del Mondiale 2020 di Formula 1 potrebbe avvenire in Austria. Secondo quanto riferito dai media locali, il Governo avrebbe dato un primo riscontro positivo sul Gran Premio in programma a Spielberg il prossimo 5 luglio.

Gli organizzatori sono in contatto con il ministro dello Sport per capire la fattibilità dell’appuntamento. Nessuna chiusura ma ad una condizione: rispetto delle norme imposte e quindi un weekend a porte chiuse.

Si attende la decisione della Francia

Il primo riscontro positivo arrivato dall’Austria consente alla Formula 1 di guardare con fiducia al futuro. Spielberg potrebbe essere il primo Gran Premio della stagione anche se ancora manca la decisione della Francia.

Le autorità locali si sono prese del tempo per decidere ma, al momento, l’ipotesi più probabile sembra essere un rinvio o un annullamento di questo appuntamento. Il Gp è collegato al Tour de France con la Grande Boucle che quasi sicuramente sarà spostata vista l’emergenza coronavirus. Si attendono le comunicazioni ufficiali che dovrebbero arrivare nelle prossime settimane.

GP Francia 2019
Il circuito francese (fonte foto https://twitter.com/MercedesAMGF1)

Ipotesi rinvio anche per Silverstone

Si ipotizza un rinvio anche per Silverstone, Gran Premio in programma il 19 luglio. La possibilità di correre senza pubblico non entusiasma la Brdc come conferma Derek Warwick in un’intervista ai microfoni di RaceFace: “Attualmente c’è un grande punto interrogativo. Se non ci sarà la possibilità di avere spettatori, il consiglio di amministrazione e Stuart Pringle cercheranno di spostare più davanti la data“.

Un rinvio che potrebbe portare la Liberty Media a recuperare in quel weekend una delle gare rinviate nei mesi precedenti. I ragionamenti sono in corso e mercoledì 15 aprile 2020 è previsto un nuovo vertice per decidere il futuro di questa stagione e iniziare ad ipotizzare un calendario. Finora la Liberty Media non ha preso in considerazione l’ipotesi di una cancellazione del Mondiale.

fonte foto copertina https://twitter.com/redbullracing


MotoGP, Andrea Iannone in Pramac nel 2021?

Hamilton e Vettel, lavori in corso per il rinnovo