Come annunciato da Draghi in occasione della sua visita a Genova, il governo lavora ad un nuovo decreto contro il caro bollette.

Il governo è al lavoro su un nuovo decreto per fronteggiare il caro bollette: lo ha annunciato il premier Mario Draghi in occasione della sua visita a Genova del 9 febbraio.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Caro bollette, il governo lavora al nuovo decreto

Mario Draghi ha annunciato un provvedimento di ampia portata che sarà approvato già nei prossimi giorni. Il premier accoglie quindi le richieste arrivate da tutte le forze di governo.

Il nuovo decreto, stando alle indiscrezioni, sarà rivolto alle famiglie e alle imprese messe in ginocchio dall’emergenza del caro bollette.

Le risorse messe in campo fino a questo momento si sono rivelate insufficienti a fronte degli aumento del prezzo dell’energia elettrica e del gas. E per questo motivo si studia un nuovo intervento con il quale si andranno anche a rafforzare i bonus sociali.

I fondi

Il problema principale è rappresentato dai fondi. Palazzo Chigi e Ministero dell’Economia hanno detto e ribadito di essere contrari ad uno scostamento di bilancio, richiesto invece dalla Lega. E se i fondi non saranno a deficit da qualche parte devono essere presi. E proprio si questo punto lavorano i tecnici del Mef.

Palazzo Chigi
Palazzo Chigi

Misure strutturali contro i rincari

Oltre alle misure ad effetto immediato si ragiona anche su interventi strutturali, come ad esempio un aumento della produzione di gas a livello nazionale. Anche il premier Draghi in diverse occasioni ha sottolineato la necessità di mettere a punto un piano strutturato anche a livello europeo. Un piano con misure a lungo termine per scongiurare nuove crisi energentiche.

Il caro bollette rallenta la ripresa

Chiarita la necessità di procedere anche con interventi strutturali, il governo non può ignorare la crisi in corso che sta rallentando al ripresa e rischia di vanificare gli sforzi e i sacrifici fatti nel corso del 2021. Carlo Bonomi, presidente di Confindustria, lancia l’allarme parlando di una mina sulla strada della ripresa.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

governo Draghi

ultimo aggiornamento: 10-02-2022


Silvio Berlusconi è il politico più ricco d’Italia. Il patrimonio del Cavaliere e la dichiarazione dei redditi

Foibe, il Giorno del Ricordo. Per non dimenticare. Mai