Iran, aereo ucraino precipitato a Teheran abbattuto dall’esercito. La conferma al termine delle indagini delle forze armate.

Dopo smentite, l’Iran ammette che l’areo ucraino caduto a Teheran è stato colpito dalla difesa. C’è dunque un errore umano alla base della tragedia. Le autorità iraniane hanno quindi confermato le ricostruzioni fatte in questi giorni dalle capitali occidentali.

Ma il giallo non è risolto. Un video rilanciato dal NYT mostra due missili sparati contro l’aereo. Entrambi vanno a segno. Da qui alcune deduzioni. L’aereo è stato abbattuto da due missili, sparati a una ventina di secondi l’uno dall’altro. La seconda è che sembra più debole l’ipotesi del semplice errore umano.

Boeing colpito da due razzi: il video

Un video diventato già virale sulla rete mostra due razzi che colpiscono il Boeing. Due vettori che raggiungono il target a una distanza di venti secondi circa l’uno dall’altro. Fosse confermata la versione rilanciata anche dalla stampa statunitense, la versione di Teheran, che ha parlato di un errore, potrebbe essere rimessa in discussione.

Di seguito il video dell’aereo colpito da due razzi iraniani

Il Boeing dell’Ukraine International Airlines abbattuto dalla difesa aerea

Il Boeing 737 dell’Ukraine International Airlines è stato colpito dalla difesa aerea dell’Iran. Evidentemente per un errore umano, l’aereo di linea è stato scambiato per un volo militare ed è stato attaccato. Quelli erano i giorni caldi dello scontro tra gli Usa e Teheran.

Iran, aereo ucraino abbattuto per errore: la ricostruzione

“Mercoledì poco dopo l’attacco dell’Iran alle basi militari statunitensi in Iraq, il sistema di difesa aerea iraniana è stato in allerta per contrastare ogni possibile ritorsione degli americani, poiché alcune osservazioni avevano indicato movimenti aerei statunitensi verso siti strategici iraniani, recita il comunicato diramato dalle Forze Armate di Teheran. Il volo della UIK sarebbe passato vicino a una base militare. Nel caos del momento e con lo stato di allerta, le forze iraniane hanno scambiato il velivolo per una minaccia militare.

Il messaggio delle Forze Armate

Le Forze Armate iraniane hanno riconosciuto le proprie responsabilità. I vertici hanno chiesto pubblicamente scusa per la tragedia umana che si è consumata per un gravissimo errore sul quale bisognerà indagare per arrivare ad individuare il responsabile, la dinamica e le cause.

Zarif, contro l’avventurismo degli Stati Uniti

Il ministro degli Affari esteri Mohammad Javad Zarif non ha risparmiato un attacco agli Stati Uniti. Dopo aver espresso il cordoglio del governo, il funzionario ha puntato il dito contro l’avventurismo statunitense. “Il nostro profondo rammarico, le nostre scuse e condoglianze al nostro popolo, alle famiglie di tutte le vittime e alle altre nazioni colpite“, ha poi concluso Zarif.

Teheran, possibile errore nella regolamentazione del radar militare

A distanza di mesi arrivano nuovi aggiornamenti sul caso dell’aereo abbattuto. Alla base della tragedia ci sarebbe un errore umano, in particolare un errore nella regolazione del radar

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca evidenza teheran Ukraine Airlines

ultimo aggiornamento: 12-07-2020


Rapina a Napoli, accoltellati padre e figlio

Milano, venditore di rose aggredito e buttato in acqua nella Darsena