I giocatori dell’Italia si godono il bagno di folla e sfilano per Roma con il pullman scoperto. Ma preoccupa la diffusione del Covid.

Dopo aver incontrato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Quirinale e il premier Mario Draghi a Palazzo Chigi, i calciatori dell’Italia hanno festeggiato la vittoria dell’Europeo sfilando con il pullman scoperto per il tradizionale bagno di folla. Gli Azzurri sono stati accolti e salutati da una folla in visibilio. Migliaia di persone si sono riversate in strada e hanno seguito il pullman in corteo. E ancora una volta a preoccupare è il Covid. Nonostante gli assembramenti poche persone hanno indossato la mascherina, come da disposizioni ministeriali. Il timore è che la festa nella Capitale possa presentare il conto dal punto di vista dei contagi.

Festa Italia a Roma, il pullman scoperto tra le vie della Capitale

Migliaia di persone in strada, in spazi ristretti, come le vie del Centro di Roma. Cori, canti, urla grida. L’entusiasmo naturale dopo un evento storico come la vittoria dell’Europeo. La vittoria a 53 anni di distanza dall’ultima volta. Un successo che hanno voluto celebrare anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Polizia
Polizia

Covid, si teme una bomba epidemiologica

Il timore degli esperti è che la festa capitolina possa trasformarsi in una bomba epidemiologica. La sfilata ha avuto luogo proprio nel giorno in cui il tasso di positività è tornato sopra l’uno per cento a distanza di un mese dall’ultima volta. Indice del fatto che il virus circola e che la variante Delta del Covid sta iniziando a diffondersi pericolosamente anche in Italia. L’ipotesi è che i festeggiamenti possano accelerare la diffusione del virus creando nuovi focolai che potrebbero far aumentare i contagi prima che la campagna di vaccinazione possa arrivare ad un livello di sicurezza tale da scongiurare un aumento dei ricoveri e dei decessi.

TAG:
coronavirus Europei primo piano

ultimo aggiornamento: 12-07-2021


Chiellini, commovente dedica ad Astori: “Avremmo voluto fosse con noi”

Rinnovo Insigne, cresce l’apprensione a Napoli: la situazione