Italiano positivo al Coronavirus sulla Diamond Princess

Coronavirus, in Cambogia sbarcano in mille senza controlli. Italiano positivo sulla Diamond Princess

Italiano positivo al Coronavirus sulla Diamond Princess. In Cambogia sbarcano in mille senza controlli. Tra loro anche cinque connazionali.

ROMA – Italiano positivo al Coronavirus sulla Diamond Princess. La notizia è stata confermata dalla Protezione civile. “Al momento – si legge nella nota riportata da Repubblica dagli esami sanitari effettuati a bordo della nave, un nostro connazionale è risultato positivo al test. Il lavoro delle autorità coinvolte proseguirà per assicurare il tempestivo delle persone che sono sbarcate dalla nave, garantendo le procedure di sicurezza necessaria“.

Nelle prossime ore Roma deciderà anche come muoversi per il contagiato. Possibile un trasferimento quando le condizioni di salute lo permetteranno senza mettere a rischio la salute dei militari e dei medici che saranno a bordo dell’aereo.

Lo ‘sbarco dei mille’ in Cambogia

Livello di attenzione massimo in Cambogia dove mille persone sono sbarcate dalla Diamond senza controlli approfonditi e soprattutto senza nessuna forma di quarantena. Secondo quanto riportato dai media locali, due sono risultati positivi al Coronavirus. Si tratta di una coppia di ottantenni americani che per raggiungere Kuala Lumpur ha viaggiato su un volo charter con altre 130 persone.

Sulla nave erano presenti anche cinque connazionali. I primi tre sono stati individuati e non sembrano aver sintomi. Nella stessa condizioni anche gli altri due italo-brasiliani che, però, si trovano ancora sull’imbarcazione.

Laboratorio Coronavirus

Stabili le condizioni dei ricoverati allo Spallanzani

Per quanto riguarda i ‘tre casi italiani’ non ci sono particolare novità. La coppia dei cinesi è in netto miglioramento e se il quadro clinico continuerà in questo modo da venerdì 21 febbraio i due potrebbero essere riportati in isolamento in reparto ed essere tolti dalla terapia intensiva.

Stanno bene, invece, i due giovani connazionale. Il ricercatore emiliano, positivo al virus, continua il suo percorso di guarigione. Nessun problema per Niccolò che attende la fine della quarantena per ritornare a Grado.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/PrincessCruises

ultimo aggiornamento: 18-02-2020

X