F1, Jean Todt su Michael Schumacher: “L’ho visto la scorsa settimana, sta lottando. Ha accanto una moglie fantastica”.

Jean Todt torna a parlare di Michael Schumacher e lo fa in occasione di una intervista all’agenzia di stampa Ap. Todt, figura di rilievo nella storia della Ferrari, ripercorsa in occasione dei 1000 GP della Rossa in occasione della gara al Mugello, è una delle poche persone che continua a frequentare Schumacher e quindi a conoscere quelle che sono le sue effettive condizioni di salute.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Jean Todt, “Ho visto Schumacher la scorsa settimana, sta lottando”

“Ho visto Michael la scorsa settimana, sta lottando. Mio Dio, sappiamo che ha avuto uno sfortunato e bruttissimo incidente sugli sci che gli ha causato un sacco di problemi, ma ha accanto una moglie fantastica, ha i suoi figli, le sue infermiere e possiamo solo augurare il meglio a lui e alla sua famiglia”, ha dichiarato Jean Todt che come al solito non si scopre sulle condizioni del campione tedesco.

Corinna Betsch Michael Schumacher (1)
Corinna Betsch e Michael Schumacher

I record di Lewis Hamilton

A proposito di Ferrari e Schumacher, Todt ha parlato anche di Lewis Hamilton e della sua rincorsa ai record del tedesco, leggenda della Formula 1.

“Lewis batterà tutti i record di Michael semplicemente perché è un pilota di grande talento. È motivato ed è nella squadra migliore e poi ha la macchina migliore, il motore migliore, quindi ci sono tutti gli ingredienti. Quando fai le cose così bene, non puoi che trarne beneficio, è una logica positiva ed è quello che sta succedendo con Lewis e la Mercedes. Un pilota che conosco molto bene, Schumacher, e un altro che conosco superficialmente, Hamilton: è chiaro che entrambi siano completamente diversi, ma hanno passione, professionalità e talento ed è questo ciò che li rende eccezionali”, ha dichiarato Todt come riportato da il Corriere della Sera.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 12-09-2020


In aumento il numero di multe ai conducenti di monopattini elettrici

MotoGP, doppietta italiana a Misano: Morbidelli davanti a Bagnaia. Mir sul podio, 4° Rossi