Jet russo scomparso nel Mediterraneo con il suo equipaggio di 14 uomini. Avviate le operazioni di ricerca e soccorso. Dalla Cnn: “Abbattuto dalla contraerea siriana”.

È scomparso dai radar un jet russo che si trovava in volo sul Mediterraneo nel corso di un attacco di Israele nei confronti della Siria. Il ministro della Difesa del governo russo ha fatto sapere che l’ultimo contatto con il velivolo risale alle ore 23 di lunedì 17 settembre, quando il jet, con a bordo quattordici militari, si trovava a poco meno di quaranta chilometri dalla costa siriana.

Jet russo scomparso nel Mediterraneo: avviate le operazioni di ricerca e soccorso

Sempre da Mosca fanno sapere che nella zona di volo del velivolo era in corso un attacco di quattro caccia israeliani su territorio siriano. Al momento sono in corso le operazioni di ricerca e soccorso nella speranza che possano esserci superstiti. Dal Cremlino non sono stai forniti dettagli sulle possibili cause della sparizione dell’aereo dai radar così come non è chiaro il motivo per il quale il jet stesse sorvolando la zona. Intanto dall’America fanno sapere che l’aereo potrebbe essere stato abbattuto dal fuoco amico della contraerea siriana.

Dalla Cnn: jet russo abbattuto dalla contraerea siriana

La Cnn ha fatto sapere che l’aereo potrebbe essere stato abbattuto accidentalmente dalle difese siriane, al momento impegnate a contrastare l’attacco israeliano. La notizia sarebbe stata fornita al canale americano da una fonte anonima. La Russia  dal canto suo non ha confermato né negato questa versione.

Fonte foto: https://www.facebook.com/larysa.alpatieva?tn-str=*F

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
esteri evidenza israele Russia Siria

ultimo aggiornamento: 18-09-2018


Šefcovic attacca Salvini, il ministro: “Farebbero meglio a tacere”

Vertice Italia-Austria, Conte: aiuti dall’Ue per evitare un altro caso Diciotti