Johnson and Johnson condannata per i danni causati dal Risperdal, un antipsicotico che fa crescere il seno agli uomini. Multa da 8 miliardi di dollari.

NEW YORK (STATI UNITI) – Johnson and Johnson condannata per i danni causati dal Risperdal. I giudici della corte di Philadelphia hanno deciso che l’azienda farmaceutica dovrà versare 8 miliardi di danni ad un uomo “per non aver avvertito i consumatori delle conseguenze del farmaco antipsicotico legate alla crescita anormale del tessuto mammario femminile nei ragazzi“.

Johnson&Johnson prepara il ricorso: “Condanna gravemente sproporzionata”

Johnson&Johnson nelle prossime settimane dovrebbe presentare ricorso in appello: “Si tratta di una condanna sproporzionata – hanno fatto sapere dall’azienda – e siamo fiduciosi che sarà ridimensionata in secondo grado“. Secondo la società, infatti, i giudici hanno violato i diritti della difesa non consentendo alla multinazionale di presentare “elementi chiave sull’etichettatura del Risperdal”.

Ma la decisione dei giudici di Philadelphia potrebbe essere presa come esempio anche in Pennsylvania, California e Missouri dove sono aperte altre cause simili. Diverse, infatti, le denunce che sono arrivate negli ultimi tempi sull’effetto di questo antipsicotico con la J&J colpevole di non avere avvisato degli effetti collaterali che questo farmaco poteva avere sul corpo dell’uomo.

Johnson and Johnson
Fonte foto: https://www.facebook.com/JohnsonSpaSalute

La ricostruzione della vicenda

La vicenda risale ormai a diversi anni fa. Nel 2003 Nicholas Murray aveva iniziato a prendere il Risperdal. E sin da subito ha notato questi effetti collaterali: il suo seno cresceva più del normale. L’uomo nella denuncia ha affermato che questa anomalia è iniziata subito dopo l’assunzione del farmaco.

Reclami arrivati anche da parte di altri uomini negli anni successivi. Johnson&Johnson è stata condannata a pagare una multa da 8 miliardi di euro in Philadelphia ma in futuro rischia altre sanzioni visto che sono in corso processi in diversi stati degli USA. L’azienda, però, da sempre ha dichiarato la sua estraneità alla vicenda.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/JohnsonSpaSalute

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
antipsicotico economia johnson and johnson risperdal

ultimo aggiornamento: 09-10-2019


Whirlpool, azienda pronta a sospendere la cessione del sito di Napoli

Il Senato approva la Nota di aggiornamento del Def ma la maggioranza è ancora divisa