La variante inglese del Covid sarebbe più mortale oltre che più contagiosa: l’allarme del premier britannico Boris Johnson.

Boris Johnson lancia l’allarme: la variante inglese del Covid sarebbe più letale oltre che più facile da trasmettere. L’Europa gioca in difesa contro le nuove varianti del Covid e spera di riuscire a limitare i danni in attesa che il vaccino venga somministrato ad una parte considerevole della popolazione. Il problema è che le nuove varianti del coronavirus si trasmettono più facilmente e sarebbero anche più letali, come ad esempio quella inglese.

Boris Johnson
Boris Johnson

L’allarme di Johnson sulla variante britannica del Covid

L’allarme lo ha lanciato Boris Johnson in conferenza stampa. Il premier britannico ha fatto sapere che le autorità sanitarie avrebbero motivi fondati per ritenere che la variante inglese possa essere più letale, oltre che più rapida nella trasmissione.

“Siamo stati informati oggi che oltre a diffondersi più rapidamente, sembra che ci siano alcune prove che la nuova variante possa essere associata a un più alto grado di letalità”.

Coronavirus
Coronavirus

I dati a disposizione e gli studi in corso sulla letalità

Si tratta al momento di indicazioni e non di certezze, di dati legati alla tendenza e ai calcoli matematici. Quello che emerge alla fine del mese di gennaio è che la variante inglese sarebbe tra il 29 e il 91% più letale. Parliamo ovviamente di una forbice molto ampia ma che suggerisce che comunque la nuova variante è più letale. Resta da capire quanto.


Parlando della letalità della variante inglese del Covid, Neil Ferguson,capo del New and Emerging Respiratory Virus Threats Advisory Group on new coronavirus, ha fatto sapere che è realisticamente possibile che “la nuova variante britannica aumenti il rischio di morte, ma rimane una considerevole incertezza“.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 23-01-2021


Coronavirus, Lombardia in zona arancione da domenica. Una settimana in rosso per un errore

Italiana uccisa a Santo Domingo, il corpo trovato in un frigorifero