Jorge Lorenzo in gara nel GP di Catalogna. Il maiorchino: “Sarò in pista il prossimo 7 giugno”. E chissà se ci saranno altre sorprese.

ROMA – Jorge Lorenzo in gara nel GP di Catalogna. Il maiorchino ha annunciato il suo ritorno in pista il prossimo 7 giugno 2020 davanti al proprio pubblico. Si tratta della sua unica gara (al momento) nella stagione che dovrebbe cominciare nel prossimo mese ma non possiamo escludere ulteriori sorprese.

Il maiorchino, in realtà, ha sempre in mente il rientro a tutti gli effetti in un team anche se questo non avverrà prima del 2021. Per lui l’anno in corso sarà come tester della Yamaha con la possibilità di fare delle gare durante la stagione.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Jorge Lorenzo in gara in Catalogna

Il ritorno in pista in Catalogna può essere il vero test per il futuro. Le ultime due stagioni non sono state semplici per Lorenzo che ha bisogno di ritrovare quella sicurezza che è mancata un po’ in Ducati e in Honda.

Le prossime uscite ufficiali saranno fondamentali per cercare di capire il reale livello di competitività. Il sogno di ritornare in pista esiste anche se molto dipenderà dalla possibilità di ritornare ai livelli di una volta e non ripetere i risultati delle ultime stagioni.

Jorge Lorenzo Yamaha
fonte foto https://twitter.com/lorenzo99

La Petronas lo mette nel mirino

Jorge Lorenzo è stato messo nel mirino dalla Petronas che la prossima stagione perderà Fabio Quartararo e molto probabilmente anche Franco Morbidelli lascerà il team collegato alla Yamaha.

I vertici valutano la possibilità di ricomporre la coppia tra Lorenzo e Rossi anche se in questo momento non si hanno certezze. Le scelte saranno svelate nelle prossime settimane. Per il maiorchino molto dipenderà dai risultati nelle poche occasioni in pista e dalle sensazioni che avrà durante i test. Anche se il suo obiettivo è quello di ritornare il prima possibile in gara.

fonte foto copertina https://twitter.com/lorenzo99

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 07-03-2020


Coronavirus, Formula E: annullato il Gran Premio di Roma

Marko (Red Bull) contro la FIA: Hanno screditato questo sport